GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOAVATARPRIVACY    
 
 

 

Mercoledì 19 febbraio 2020

Quanto è difficile fare i mensaioli. Concordato fallimentare per una realtà lombarda.

Sul portale dei fallimenti di Monza è apparsa la procedura di Concordato con riserva da parte di un'azienda di ristorazione molto nota ai gestori vending (co-presenza in università e ospedali lombardi). E' solo l'ultimo caso che certifica la oggettiva difficoltà di questo tipo di aziende ad affrontare il mercato.
Per le aziende di ristorazione collettiva, vincere appalti senza la dovuta marginalità, magari cercando di gestire anche il vending, si è dimostrato fallimentare... in senso letterale.

Formazione Confida > Giovedì 27 è previsto il corso: "La gestione dei Collaboratori"

Per raggiungere gli obiettivi di budget e di crescita, gli imprenditori, i responsabili commerciali o delle funzioni strategiche di un’impresa hanno la necessità di gestire efficacemente le risorse umane. Si tratta del compito spesso più difficile che si trova ad affrontare un imprenditore o manager.
Risorse umane non coordinate o demotivate possono determinare il fallimento degli obiettivi anche in un’azienda sana con un management capace e preparato.
Cosa fare allora? Come possiamo dare degli obiettivi motivanti alle persone e monitorarli? Come possiamo fornire un feedback costruttivo ed efficace in modo da fare crescere le persone? Come possiamo gestire i problemi che ci portano i nostri collaboratori?
Al fine di dare risposta a queste domande CONFIDA organizza, in collaborazione con l’ente di formazione EKIS, il corso:

“La gestione dei collaboratori”

che si terrà giovedì 27 febbraio dalle ore 10 alle ore 17 presso la sede dell’associazione di via Napo Torriani 29 a Milano (di fronte alla Stazione Centrale). Il corso, che è una riedizione di quello già organizzato nel 2018, mira anche a sviluppare la consapevolezza da parte del partecipante del ruolo di manager oggi e a sviluppare una leadership efficace per rispondere alle diverse situazioni.

Maggiori informazioni: www.confida.com/formazione/

Martedì 18 febbraio 2020

I distributori automatici sono diseducativi? L'ignoranza del proibizionismo a scuola

La dirigenza di una scuola del salernitano si bulla di aver tolto i distributori automatici perché diseducativi (disabitua i ragazzi alle regole). A nostro avviso questa iniziativa è l'esatto contrario del compito principale di qualunque insegnante: educare gli alunni. Esistono infatti decine di programmi educativi che hanno al centro le vending machine, ma questo alla dirigenza scolastica evidentemente non importa niente. Meglio eliminare che insegnare.

Vogliono così anche dare un messaggio plastic free... Ma non sarebbe meglio educare i ragazzi al riciclo e a buttare i rifiuti negli appositi contenitori? Pensate che la plastica in mare ci vada da sola? Ma la scuola non si preoccupa di insegnarlo, butta fuori il gestore e si fa fare una bella intervista al quotidiano locale appuntandosi al petto una medaglia di latta. Che tristezza...

Bambù non mi inganni più... Si scoprono le magagne delle alternative alla plastica

La normativa sulla plastica e la contemporanea offerta di prodotti "alternativi" ha creato dei veri e propri mostri, un po' come per l'olio di palma, che poteva essere sostituito con qualunque altra cosa, anche dannosa, basta che non fosse di palma.

Un'analisi di Altroconsumo sui prodotti in bambù in sostituzione alla plastica, ha davvero creato allarme, anche perché la polvere di bambù è solo un riempitivo, in realtà la struttura è di melamina e formaleide, due elementi per cui la migrazione dagli elementi è considerata pericolosa. Solo nel 2019 ci sono stati 40 casi di prodotti in bambù che hanno rilasciato questi due elementi in quantità superiore ai limiti consentiti. Ricordiamo che la formaleide è classificata dalla IARC come "cangerogeno certo" e la melamina come "cangerogeno possibile".

E' quindi incomprensibile come alcuni prodotti in sedicente bambù siano da tempo in commercio e in gran parte siano posate, bicchieri e ciotole destinate ai kit di pappe per l'infanzia, nessuna delle quali è biodegradabile o riciclabile (come spesso invece indicato nel packaging)...

Alla fine i geni della politica non si interessano di questo. Basta che non siano della sicura e riciclabile plastica e tutto va bene...

Confida > E' attivo il nuovo Sportello "Bandi e Finanziamenti"

Ogni anno vengono erogati strumenti di finanza agevolata superiori ai 2 miliardi di Euro per le PMI italiane. CONFIDA ha dato vita ad uno Sportello Bandi e Finanziamenti per offrire alle sole aziende associate:
- Un servizio di segnalazione di strumenti agevolativi e di investimento (es: bandi regionali, contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati, bonus fiscali e crediti di imposta, agevolazioni per la ricerca e innovazione, leggi regionali e nazionali, agevolazioni promosse dalle CCIAA ecc.);
- Un servizio di consulenza (in convenzione con Credit Data Research) che accompagna l’associato dalla presentazione alla rendicontazione dei progetti finanziati dall’Ente Pubblico.

Per prendere visione dell’elenco dei bandi e finanziamenti è necessario autenticarsi (CLICCA QUI).

Lunedì 17 febbraio 2020

Video > il distributore di "gomma americana" a 10 lire del 1958 di Perfetti...

"Brooklyn è stato il primo chewing gum prodotto in Italia: la chiamavano 'gomma americana', perché l'avevano importata per primi i soldati Usa che avevano liberato il nostro Paese durante la Seconda guerra mondiale". Così l'amministratore delegato, Corrado Bianchi, racconta la storia di Perfetti, la multinazionale nata a Lainate che per prima ha lanciato la gomma da masticare in Italia. "Big Babol invece è arrivato dopo. Era un prodotto colorato ed è stato fatto apposta per consentire ai ragazzi di creare palloni più grandi: con le nostre pubblicità abbiamo insegnato ai giovani come si facevano"...

Inaugurata a Catania la nuova sede del Training Center Lavazza...

Il 13 febbraio è stato inaugurato a Catania la settima sede italiana del Training Center Lavazza: una scuola, capillarmente diffusa in Italia e in tutto il mondo con oltre 50 sedi. L’expertise di oltre 120 anni di Lavazza arriva così anche a Catania: qui il nuovo polo commerciale e formativo porterà tutte le innovazioni dell’azienda e le proprie proposte per i professionisti del settore.

L’offerta formativa per il business Food Service nella nuova sede di Catania si sviluppa su 3 aree chiave. L’area Professional, che tratta tematiche relative al caffè verde fino al confronto fra i diversi sistemi di estrazione e i differenti modelli di business dei locali; l’area Specialist, con moduli che vanno dall’analisi sensoriale del caffè alla latte art; l’area Consulting/Business, con il Lavazza Quality Cup Program, un servizio di consulenza per i professionisti del settore. Non mancano i workshop di Amministrazione e Marketing dedicati agli imprenditori dei pubblici esercizi.

Lavazza ha fatto del Training Center il fulcro di tutta la competenza, la creatività e lo spirito di innovazione che da sempre la contraddistingue. Attraverso la perizia dei professionisti del settore, il Training Center porta avanti, con la più sapiente maestria, la tradizione dell’autentico espresso italiano trasmettendola sia al grande pubblico sia – grazie alle sue proposte formative – a chi vuole fare del caffè una professione.

"Prosecco Connection" > Rimosso il distributore automatico di Londra

E' durata pochi giorno l'avventura di una catena di enoteche londinese che aveva sostituito un bancomat con un erogatore di prosecco dal nome APM (Automatic Prosecco Machine). Dopo le immediate proteste del Consorzio di Tutela, i gestori di VAgabond Wine hanno fatto un'immediata retromarcia e rimosso in tempi record la macchina...

L'avevamo anticipato nei nostri commenti, con il Prosecco non si scherza...

Venerdì 14 febbraio 2020

Sistemi di pagamento > A marzo si chiude l'asta per un leader del mercato...

Il Teaser (breve presentazione di una società che viene sottoposta a potenziali acquirenti) che sta girando in molti tavoli in queste settimane, prevede la chiusura delle offerte non vincolanti per marzo. Quindi all'inizio della primavera si saprà qualcosa in più sul potenziale cambio di proprietà di un leader dei sistemi di pagamento.

A livello operativo non cambierà niente, non ci aspettiamo nessuna variazione dell'attività, dei progetti in corso e del modello di business, ma comunque seguiremo con attenzione la vicenda e vi terremo informati...

Il TQS Vending è la certificazione di gruppo specifica per il Settore del Vending

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio con la sentenza n° 01852/2020 del 11 febbraio scorso (CLICCA QUI), ha posto fine alla scappatoia di presentare, in occasione procedure di gara per l’assegnazione di concessioni relative al servizio di ristoro tramite distributori automatici, certificazioni generiche come “equipollenti” della certificazione di qualità del settore TQS Vending. La certificazione Top Quality Standard (TQS) Vending è infatti l’unica autoregolamentazione del settore della distribuzione automatica.

La decisione del TAR del Lazio è intervenuta a seguito di un ricorso presentato da Gruppo Illiria S.p.A. contro il Gestore dei Servizi Energetici – Gse S.p.A. che aveva assegnato una concessione “degli spazi per l’installazione e la gestione di distributori automatici” alla società Royal Coffe Distributori Automatici che aveva presentato la certificazione UNI EN ISO 2200:2005 come “equipollente o similare alla certificazione TQS Vending”. Il TAR del Lazio, nell’accogliere il ricorso del Gruppo Illiria ha sentenziato che tale certificazione “non risulta assimilabile alla certificazione TQS Vending” e che “Il TQS Vending (Top Quality Standard) è la certificazione di gruppo specifica per il Settore del Vending (ovvero della distribuzione di bevande e generi alimentari per mezzo di apparecchi automatici), che permette a enti pubblici, aziende private e, soprattutto, al consumatore di valutare la qualità del servizio offerto per mezzo dei distributori”.

Un nuovo look per il Thè San Benedetto...

San Benedetto dedica ai propri consumatori un importante restyling della linea Thè. Un nuovo abito che ha donato al prodotto una silhouette slanciata ed accattivante. Il packaging è caratterizzato da un system grafico dal mood fresco ed essenziale che vede la presenza di un logo rivisitato in chiave moderna e raffinata grazie all’utilizzo di inserti metallizzati e cromie originali e trendy. La bottiglia, impreziosita da foglioline incise ed embossate, si presenta con un look slanciato che aumenterà la visibilità a scaffale.

“Nel mercato del Thè Freddo nel 2019 ci siamo confermati leader a volume in Italia con una quota di Gruppo del 32,2 (fonte IRI I+S+Lsp dicembre 2019). Il brand Thè San Benedetto è al primo posto anche per penetrazione raggiungendo la presenza in 7 milioni di famiglie (29,0%) (Fonte: GFK) ed una quota a volume del 31,8 % (fonte IRI I+S+Lsp dicembre 2019).” – ha affermato, Vincenzo Tundo, direttore marketing e trade marketing Italia del gruppo San Benedetto – “Abbiamo sviluppato il completo restyling della linea Thè per innalzare il posizionamento ed andare incontro ad un consumatore sempre più attento ai trend del momento e vedrà coinvolti i formati da 0,5L in PET, da 1,5L in PET ed il nuovo formato lattina sleek da 0,33L.”

Giovedì 13 febbraio 2020

Eventi> Domani a Roma la seconda tappa del MatiTour per testare dal vivo Matipay

MatiPay aveva chiuso la stagione eventi 2019 con un partecipato incontro presso la propria sede a Mola di Bari (BA), con nuovi prospect del Vending delle regioni Puglia, Basilicata, Campania e Calabria (in foto).
Il 2020 si apre con quattro altri appuntamenti del "MatiTour",  naturale prosecuzione dell'evento organizzato a novembre scorso in SITAEL.

Durante gli incontri MatiTour sarà possibile conoscere e testare dal vivo MatiPay, la sua tecnologia e le ultime novità, confrontandosi sulle best practice, sulla semplicità d'installazione e adozione, l'efficientamento nelle operation e i risultati raggiunti dalla digitalizzazione con un'unica soluzione.
 
 

Le date pianificate sono:

* 14 Febbraio - Roma
* 06 Marzo - Verona
* 13 Marzo - Treviso
* 20 Marzo - Milano

 

La partecipazione è gratuita salvo disponibilità dei posti, è possibile registrarsi al sito https://www.matipay.com/it/tour/ dove è disponibile anche l'agenda e le info per raggiungere le location

Video > Pubblicato il rapporto di sostenibilità 2019 di Selecta...

Nel 2018, Selecta ha pubblicato per la prima volta il proprio approccio alla sostenibilità a livello di gruppo. Sviluppato in collaborazione e consulenza con i loro dipendenti, clienti e altri stakeholder chiave, il Gruppo ha  identificato aree di impatto che sono parte integrante dell'attività. Sono stati definiti quattro pilastri strategici che comprendono argomenti di base tra cui: rispetto dell'ambiente, approvvigionamento e offerta di prodotti responsabili, rispetto per la comunità e creazione di un luogo di lavoro piacevole. 

BWT supporta la piattaforma per giovani studenti Trismoka Challenge...

BWT è orgogliosa di supportare anche quest’anno gli amici di Trismoka per l'iniziativa promossa in occasione della fiera Golositalia, che si terrà a Montechiari BS dal 25 al 25 febbraio. Il Trismoka Challenge è da sempre una piattaforma importante per i giovani studenti che vogliono approcciarsi al mondo delle competizioni e mettere alla prova le loro abilità e conoscenze.

Sergio Barbarisi darà come sempre il suo supporto al Challenge in qualità di Giudice Tecnico, affiancando i colleghi selezionati per decretare il miglior barista 2020 del Trismoka Challenge. BWT, oltre a essere sponsor dell'evento, sarà presente nelle giornate di lunedì 24 e martedì 25 con una proposta di assaggi di caffè filtro realizzati con acqua diverse. I clienti Trismoka ed i visitatori delle fiera potranno così comprendere in modo pratico come l’acqua può cambiare il gusto della bevanda in tazza, fermi restando tutti gli altri parametri di miscela, temperatura e macinatura.

Per maggiori informazioni : https://campionato.trismoka.it

Mercoledì 12 febbraio 2020

Celli Group si impegna per convertire l'Italia all'erogazione dell'acqua...

Martedì 3 marzo presso la comunità di San Patrignano, si terrà l'evento organizzato da Celli Group "Beyond the Bottle Italia 2020", una manifestazione che ha l'esplicito intento di convertire l'Italia all'erogazione attraverso azioni concrete e nuove consapevolezze.

Ecco il Programma dell'evento:
8:30 - 9:00 Benvenuto a cura di Mauro Gallavotti - CEO Gruppo Celli
9:00 - 12:15 Interventi: Luca Mercalli, Legambiente - The European House of Ambrosetti - Accademia Niko Romito
12:15 - 14:00 Pranzo in comunità In cucina San Patrignano & Accademia Niko Romito
14:00 - 17:30 Convertiamo l’Italia all’erogazione! I piani e i progetti del Gruppo Celli e della sua rete
17:30 - 17:45 Conclusioni

Corner caffè > il mercato si popola di un nuovo grande marchio: Burger King

Domani mattina un corteo di araldi reali si aggirerà per Milano per annunciare l'inaugurazione per sabato 15 febbraio di del nuovo Corner Cafè di Burger King, presso il locale di Viale Tibaldi 11, aperto circa 6 mesi fa nella capitale lombarda. Il nuovo servizio bar/caffetteria per colazioni e aperitivi resterà aperto tutti i giorni dalle 7.00 del mattino fino alla chiusura del ristorante ed effettuerà anche il servizio delivery.

Andrea Valota, Amministratore Delegato di Burger King Restaurants Italia ha dichiarato: “Il BK® Café nasce dalla volontà di offrire un servizio in più ai nostri clienti e di presentarci con una nuova veste a chi ancora non ci conosce. L’apertura di Milano, in uno dei nostri punti vendita di maggior successo, segna certamente un punto di partenza per un’espansione che ci auguriamo diventi sempre più capillare e dedicata a diverse tipologie di consumatori, in particolar modo alle fasce più giovani, grazie alle offerte estremamente convenienti rispetto a un bar tradizionale...

Per il quinto anno consecutivo Coca-Cola HBC si conferma Top Employers Italia...

Coca-Cola HBC Italia, principale imbottigliatore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale, è per il quinto anno consecutivo Top Employers Italia. A riconoscerlo è il Top Employers Institute che valuta le condizioni di lavoro messe in atto dalle aziende premiando le eccellenze nel campo delle Risorse Umane.  L’azienda ha visto premiato il proprio impegno in particolare nelle aree “Pianificazione forza lavoro”, “Gestione delle carriere e delle successioni”, “Cultura Aziendale” e “Leadership Development”.

Particolare attenzione è data al rapporto tra vita privata e lavorativa: l’azienda, infatti, offre la possibilità ai propri dipendenti di poter conciliare al meglio il proprio equilibrio vita-lavoro grazie al Remote Working, ovvero la possibilità di lavorare da casa 7 giornate lavorative totali ogni mese e alla Registrazione unica in entrata che rileva la presenza in azienda una sola volta all’ingresso così da calibrare la giornata secondo le proprie esigenze.

Martedì 11 febbraio 2020

L'aumento dell'IVA agevolata su hotel e ristoranti spaventa anche il vending...

L'idea del Governo di alzare l'IVA agevolata al 10% di Hotel e Ristoranti per ridurre le imposte sui ceti medi bassi (un bacino elettorale ampissimo), sta preoccupando moltissimo la FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) che ha immediatamente emesso un comunicato stampa per esprimere la sua più completa contrarietà all'iniziativa.

Questa brutta malattia di fare cassa attraverso l'innalzamento dell'IVA agevolata, potrebbe arrivare fino a noi. Non ci stupirebbe un'armonizzazione dell'imposta verso anche altre forme di consumo... Adesso fioccheranno le smentite, ma come al solito noi incrociamo le dita...

Eventi vending > la Convention annuale di Spinel...

Si è da poco conclusa l'annuale Convention Agenti e Concessionari Spinel. Un’occasione unica per l’analisi dei dati dell’anno appena concluso e un momento di condivisione delle nuove strategie di sviluppo commerciale messe in campo dall’azienda per il 2020.

Ampio spazio è stato dedicato al confronto tra chi opera in aree diverse o con un profilo di clientela/marcato differente; molto apprezzati anche agli approfondimenti tecnici.

Momenti di relax e svago hanno rafforzato il senso di appartenenza e l’orgoglio di far parte della famiglia SPINEL.



Lunedì 10 febbraio 2020

La BREXIT fa bene agli inglesi: al posto del Bancomat, un distributore di Prosecco...

Il giorno prima c'era un bancomat ATM che distribuiva sterline ai londinesi e, la mattina dopo, una misteriosa macchina gialla con la sigla APM che sta per "Automatic Prosecco Machine"...

L'APM è un distributore automatico di calici di prosecco, installato a Londra su iniziativa di un noto negozio di vini della capitale, Vagabond Wines.

I Veneti non progettano di andare in pellegrinaggio a Londra in quanto, per dare un segnale di moderazione nei consumi, il distributore non riempire più di un calice alla volta...

Vanno a quattro ONLUS le donazione raccolte con "caffè solidale" da CDA...

Sono stati consegnati nella sede della CDA a Talmassons, i proventi della raccolta del progetto di fundraising “Caffè Solidale” promosso da CDA Cattelan Distributori Automatici. Beneficiarie quattro onlus del Friuli Venezia Giulia impegnate per supportare bambini e giovani affetti da malattie oncologiche o altri gravi patologie. Sono “Il sorriso di Giulia” di Palazzolo del Friuli, la sezione regionale di “ORSA Organizzazione Sindrome di Angelman”, il Comitato “Amici di Federico” di Villa Vicentina e la “La casa di Joy” di Udine.

Nel 2019 le adesioni al progetto, che si realizza per il quarto anno consecutivo, sono state un migliaio, con una crescita rispetto al 2018. Un risultato che si traduce in 2000 euro effettivamente donati dall'azienda che ha raddoppiato con fondi propri la cifra raccolta, destinando poi 500 euro a beneficio di ciascuna onlus.

Ispirandosi alla consuetudine napoletana del caffè sospeso, ossia pagare una tazza di caffè a chi non può permetterselo, la CDA ha voluto estendere questa azione di solidarietà dal bar ai propri distributori automatici. Chi lo desidera può, infatti, prendersi un caffè alla maggiorazione di 10 centesimi trasformando un gesto quotidiano in un dono.

Piano di formazione CONFIDA 2020 – Corsi d'aula...

CONFIDA ha elaborato anche per il 2020 un piano di formazione d’aula che affronta i temi emersi dalle risposte degli associati al questionario dei fabbisogni formativi.

Il piano di formazione è sempre più ricco e quest’anno si compone di ben dieci corsi, riservati alle imprese associate, che si terranno da febbraio a novembre presso la sede CONFIDA di Milano.

Gli argomenti affrontati passano dalla vendita alla gestione delle risorse umane, dallo sviluppo delle capacità manageriali alla comunicazione, dal controllo di gestione al marketing digitale.

Maggiori dettagli sui singoli corsi sono disponibili a questa pagina https://www.confida.com/formazione/

Venerdì 7 febbraio 2020

Risorse umane > I direttori del personale vogliono la qualità nel vending...

La figura del direttore del personale sta cambiando molto rapidamente in quasi tutti i comparti industriali e il tema del benessere in azienda è sempre più diffuso e deve essere affrontato con grande attenzione. Non stupisce quindi che anche la pausa caffè inizi a rivestire un ruolo più importante che nel passato.

In una recente intervista, Claudio Galli, noto HR italiano con 35 anni di esperienza, spiega ai colleghi che non servono grandi  e complesse strategie per aumentare il benessere dei dipendenti, una leva da attivare subito è quella di avere un buon caffè al distributore automatico aziendale...

Il tema della qualità del vending è quindi sempre più importante per le Risorse Umane ed è lì che il commerciale attento dovrebbe andare a parare. Cercate di prendere un appuntamento con i responsabile HR, più che con il Repsonsabile acquisti e vedrete che si potrà parlare di qualità e non di prezzo

Liomatic > Il futuro è il nostro presente. L'intervento di Ilaria Caporali..

Il Brand Ambassador di Liomaic, l'A.D. Ilaria Caporali ha spiegato, durante la serata d’apertura della Seconda Lounge Elite Banca Mediolanum (nella suggestiva cornice di Palazzo Mezzanotte - Borsa Italiana SpA), che il futuro dell'azienda è continuare a crescere per linee esterne perché ci sono delle buone opportunità sul mercato.

Liomatic ha già iniziato ad espandersi verso altre regioni del Centro Italia, aprendo nuove filiale e intraprendendo nuove sfide imprenditoriali.

Per Ilaria Caporali (clicca qui per il video), Elite è un percorso di Alta Formazione che consente di acquisire strumenti che aumentano la consapevolezza nelle scelte imprenditoriali. I temi principali vanno dall’opportunità di fare nuovi investimenti o operazioni straordinarie, all’importanza della governance, passando per internazionalizzazione e risk management. Sono tutte questioni fondamentali che consentono di fare il punto sulla propria realtà imprenditoriale e interrogarsi sulle azioni da intraprendere...

Giovedì 6 febbraio 2020

Psicosi Corona Virus > Gli strani fenomeni che si registrano nella DA...

Mentre i principali analisti cercano di stimare l'impatto economico negativo della diffusione del Corona Virus, alcuni segmenti di mercato sono letteralmente esplosi. Due esempi vicini al nostro mondo sono: i distributori automatici di gel igienizzante, ormai richiesti un po' ovunque in aeroporti, fiere e centri commerciali e i dispositivi di protezione respiratoria, inseriti quasi di default nei distributori automatici di DPI.

Uno dei principali produttori italiani di "mascherine protettive", che fornisce anche le vending, ci ha scritto che hanno iniziato una produzione H24 e che il customer service ci mette 4-5 giorni solo per rispondere alle mail di ordini!! Siamo davvero alla psicosi.

L'arrivo nel vending di Matteo Marzotto continua ad interessare i media...

La comparsa nel vending di un personaggio molto noto al grande pubblico come Matteo Marzotto, genera ancora molto interesse nei medi. Il ritorno del manager al comparto industriale, a pochi metri dalla sede storica della Lanerossi Vicenza, ha acceso l'interesse di numerosi giornalisti del Nord Est.

Un nuovo articolo: "Marzotto accende i distributori della Fas" è appena uscito sul giornale di Vicenza.

Il dato più interessante è che Matteo Marzotto si pone come ambasciatore di un business sempre più "green", un tema molto importante per il nostro settore e che vede FAS da anni impegnata nel campo dei compattatori e trituratori (Tritech)...

Il piano di comunicazione nazionale di Bahlsen...

Bahlsen inaugura nel 2020 un ambizioso piano di comunicazione confermando la partnership con la RAI e affiancandola ad una pianificazione complementare sulle emittenti Discovery.

Il marchio Bahlsen, leader nella pasticceria industriale, sarà in comunicazione nella prima parte dell'anno e nel secondo semestre, nei periodi Gennaio-Febbraio e Settembre-Ottobre corrispondenti ai momenti commercialmente più rilevanti per il consumo del cioccolato.

La campagna multi-soggetto di Bahlsen racconta in modo ironico i momenti quotidiani di una giovane famiglia in dolce attesa. I biscotti Bahlsen si inseriscono in questa dinamica di coppia, esplorandone le sfumature dolci e allo stesso tempo quasi comiche, per creare un legame empatico con il pubblico.
Questa creatività, chiusa dal nuovo claim “Fatti per stare insieme”, segna un cambiamento per Bahlsen che punta su empatia, realismo e credibilità, e che racconta di un nuovo posizionamento del brand: essere al centro di momenti condivisi, speciali ma informali, perché è la condivisione la vera essenza della dolcezza.

Il marchio PiCK UP!, lo snack di punta dell'azienda, concentra la sua campagna di comunicazione in due specifici momenti dell'anno (Gennaio_ Febbraio e Settembre-Ottobre), focalizzandosi sulle rubriche più seguite dal pubblico giovanile. Si conferma inoltre la sponsorizzazione dell'evento Coppa Italia 2020.

Mercoledì 5 febbraio 2020

Torna la paura a Gaggio Montano, Philips annuncia la vendita dei casalinghi.

Non c'è pace per i lavoratori di Gaggio Montano, la Philips ha intenzione di diversificare gli investimenti e concentrarsi sempre più sul settore sanitario a scapito del mondo dei casalinghi. Ne farebbe le spese anche Saeco, coinvolta in una probabile vendita o in uno scorporo in un'altra società dedicata ai piccoli elettrodomestici...

I 280 lavoratori della Saeco hanno già pagato con tagli e riorganizzazioni le scelte passate del management e non si fidano molto della novità in arrivo e delle conseguenze che potrebbero avere sull'occupazione. Vi terremo informati, perché le Elezioni Regionali sono passate e abbiamo il sospetto che la vicenda verrà sbrigata in sordina...

Nestlé in Italia vale lo 0,2% del PIL italiano...

Molte aziende alimentari sono alle prese con le note problematiche riguardanti la sugar tax e la plastic tax. Nestlé mette le mani avanti e fa sapere a "buon intenditore" che la contribuzione fiscale complessiva del Gruppo Nestlé in Italia è di 1.481 milioni di euro, ovvero circa lo 0,32% del totale delle entrate fiscali del nostro Paese e che ha prodotto un valore condiviso di 3.649 milioni di euro, pari allo 0,2% del PIL.

Se si aggiungono i 4.300 dipendenti italiani si capisce perché Marco Travaglia, al suo primo intervento pubblico dopo la sua recente nomina a responsabile Nestlé Italia, abbia presentato alla stampa i risultati dello studio “Il Gruppo Nestlé crea valore per l’Italia”.

Roberto Grasso nuovo Amministratore Delegato del Gruppo Kimbo...

Cambio al vertice per la Kimbo S.p.A., azienda italiana leader nella produzione di caffè: il Consiglio di Amministrazione ha nominato all’unanimità Roberto Grasso nuovo Amministratore Delegato del Gruppo.

Il nuovo Amministratore Delegato è stato fortemente voluto da tutta la famiglia Rubino che intende in tal modo dare ulteriore forza all’azienda attraverso un manager che ha una consolidata esperienza nel mondo.
Grasso, che ha avuto ampie deleghe nella gestione dell’azienda, potrà contribuire al programma di accelerazione dello sviluppo in Italia e all’estero della Kimbo. Infatti, è soprattutto sui mercati internazionali che il contributo del nuovo A.D. sarà determinante, in ottica di nuove acquisizioni sia nel settore sia attraverso l’intera value chain, offrendo così al Gruppo, già presente in circa 80 Paesi nel mondo, una ulteriore e brillante opportunità di crescita.

Roberto Grasso, che condivide con Kimbo le origini partenopee, vanta una lunga carriera internazionale da top manager in Ferrero, eccellenza italiana nel food a livello mondiale. Durante il suo percorso professionale, Grasso ha ricoperto la carica di CEO in diversi Paesi, fra cui Sud America, Svizzera, Scandinavia, India, Australia e Nuova Zelanda.

“È per me un vero onore accogliere questo nuovo incarico alla guida di un’eccellenza come Kimbo, che ha contribuito a scrivere la storia della torrefazione in Italia ed è ora riconosciuto all’estero come ambasciatore del vero caffè napoletano.” Commenta Roberto Grasso: “La mia sfida sarà quella di continuare a far crescere il marchio senza mai dimenticare i valori che da sempre lo contraddistinguono: la qualità, il rispetto per la tradizione e la capacità di saper innovare e portare la cultura del caffè nel mondo.”

 

Martedì 4 febbraio 2020

Corona Virus > Primi effetti diretti sul mercato del vending. Rinviate le fiere cinesi.

Con un laconico comunicato stampa sul loro sito, la fiera internazionale del vending di Guahgzhou (VMF2020) viene ufficialmente posticipata a causa del Corona Virus. Le autorità cinesi hanno infatti posto un divieto ai raduni di massa, come ovviamente sono le fiere di settore, per cui l'evento sarà rinviato a data da destinarsi.

VMF2020 è una delle fiere cinesi del vending più partecipate anche da europei, ma diverse altre manifestazioni sono state chiuse in altre regioni. LED China 2020 Shenzhen, Entertainment Design Expo 2020, Commercial Integration China 2020 Shenzhen, Digital Signage China 2020 Shenzhen, Sign China 2020 Shenzhen e Retail China 2020, tutte in calendario nelle prossime settimane, sono state posticipate per lo stesso motivo...

Il Coronavirus sta impattando anche il settore della caffetterie, con Starbucks che annuncia la chiusura di oltre la metà dei suoi 4.300 locali in terra cinese e teme possibili ripercussioni negative sui risultati di esercizio...

Worldline acquista Ingenico. Nasce il 4° player al mondo nel pagamento elettronico

Grandi movimenti nel comparto mondiale dei servizi di pagamento elettronico. Poche ore fa è stata diffusa la news che Worldline ha acquistato Ingenico creando così il quarto player al mondo.

Un'operazione che riconosce un equity value a Ingenico di 7,8 miliardi di euro. In Borsa a Parigi Ingenico vola in rialzo di quasi il 10% mentre Worldline cede il 7%. Il completamento dell’operazione è previsto per il terzo trimestre.

L’acquisto farà della nuova realtà non solo il quarto gruppo mondiale dei pagamenti (dietro a Visa, Mastercard e American Express), ma i numero uno in Europa, con un fatturato combinato di 5,3 miliardi di euro...

Covim torna a Sanremo con uno spot dedicato al Festival della canzone italiana...

Oggi, martedì 4 febbraio, andrà in onda su RAI1 il primo degli otto spot previsti per la copertura pubblicitaria di tutte le giornate del Festival di Sanremo, uno dei principali eventi mediatici italiani. Un “antipasto” dell’intensa campagna di comunicazione nazionale di Covim, che partirà a breve sulle principali reti televisive nazionali.

La campagna 2020 si differenzierà dalle precedenti. È infatti in produzione un nuovo cortometraggio in linea con la piattaforma valoriale di Covim. Questo spot sarà, come di consueto, di alto profilo e inserito all’interno di trasmissioni televisive di successo, nel prime time e durante importanti eventi sportivi.

Quest’anno la comunicazione di Covim non sarà solo l’occasione per presentare l’eccellenza delle loro miscele ed essere ancora una volta uno dei brand di caffè tra i più presenti nella comunicazione televisiva nazionale, ma anche un’occasione per far conoscere a tutti gli italiani gli importanti valori che rappresenta ed esprime il marchio Covim.

Lunedì 3 febbraio 2020

Plastic Free > I 5 stelle riscoprono che riciclare il PET è utile

Dopo aver cavalcato per mesi una crociata antiplastica che demonizzava il PET nei distributori automatici, diventato il vero nemico delle tartarughe marine, Il M5S (in Campania) scende in campo con un progetto di “Reverse Vending”.

I 5 Stelle ritengono che tale sistema permetta di: salvaguardare l’ambiente attraverso l’aumento delle percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti; ridurre il volume dei rifiuti, incentivando il singolo cittadino a differenziare e a depositare all’interno della macchina i contenitori in vetro, plastica ed alluminio ottenendo un incentivo economico; migliorare l’arredo urbano...

Forse dopo la batosta elettorale hanno avuto più tempo per leggere la normativa europea sulla plastica e si sono informati sul riciclo...

Confida aderisce a Confali: 400mila addetti e un fatturato di oltre 51 miliardi

Si chiama Confali “Alimentare, Insieme” il nuovo organismo di coordinamento della filiera agroalimentare di Confcommercio presentato a Roma alla presenza di esponenti del governo e della politica e di rappresentanti delle organizzazioni di categoria e delle imprese del settore. Confali unisce le sette Federazioni nazionali di categoria del comparto agroalimentare già presenti in Confcommercio: Assipan (Associazione Italiana Panificatori), Assocaseari (operatori settore lattiero-caseario), Confida (distribuzione automatica di cibi e bevande), Fedagromercati (operatori all’ingrosso agro-floro-ittico-alimentari), Federgrossisti (commercio all’ingrosso dei prodotti alimentari non deperibili), Fida (Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione) e Uniceb (Unione degli Importatori ed Esportatori Industriali, dei Commissionari, dei Grossisti, Ingrassatori, Macellatori e Spedizionieri di Carni, Bestiame e prodotti derivati).

Un coordinamento che conta, complessivamente, 65mila imprese associate, per un totale di circa 400mila addetti e un fatturato complessivo di oltre 51 miliardi, attraverso il quale Confali salda la rappresentanza del settore agroalimentare in un’unica grande organizzazione per dare più forza al dialogo con la politica e le istituzioni e informare il mercato e i consumatori secondo principi di correttezza, trasparenza e verità.

 

VAI AI GOSSIP DI GENNAIO 2020