GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOAVATARPRIVACY    
 
 

 

Giovedì 2 aprile 2020

Aiutare il nero!

Sono incazzato come una bestia! ma è possibile che il governo dica che nessuno deve sentirsi abbandonato e che aiutano anche chi lavora in nero? Cioè io che mi faccio il mazzo con la partita IVA prendo 600 euro e chi lavorava in nero e prendeva 1.000 euro puliti più di me, prende la stessa cifra. Ma siamo impazziti???

Lo so che la solidarietà è importante, ma visto che le risorse sono molto poche, ma aiutare tutti anche i tanti furbetti che lavorano in nero... questo proprio no! è una stronzata... Pubblicatelo!

In effetti aiutare tutti in modo indiscriminato crea un certo imbarazzo in quelli che han sempre pagato le tasse sulla Partita IVA. Però c'è un pericolo molto grande che potrebbe esplodere in un momento di così gravea emergenza sociale, il ricorso ad atti di delinquenza diffusa. Ci sono già diversi casi di furti di spesa fuori dai supermarket... una cosa mai successa. Quindi urge una riflessione più profonda sul problema del lavoro in nero...

La crisi aguzza l'ingegno...

Quanto grande sia il danno che il nostro settore sta subendo a nessuno è dato conoscerlo, una cosa è certa che comunque in un momento di cosi grande difficoltà sono comunque emerse iniziative meravigliose e improntate alla solidarietà verso i clienti e verso i colleghi. Smart working, pranzi serviti a domicilio, frigo accessoriati con la spesa per condomini, mascherine all'interno dei dpi, iniziative pregevolissime sul comparto famiglia. E' proprio vero l'avversità' aguzza la mente e solo chi si ferma e' perduto! Ripartiremo come prima, e forse ancora più forti! Ma occhio agli sciacalli e ai nuovi asset che riemergeranno nella post cassa integrazione...

Il vending si è sempre distinto per saper superare le difficoltà con le proprie forze e per reagire in modo nuovo alle sfide. Quando è scomparsa la moneta sono arrivati i gettoni e così siamo fiduciosi sul fatto che riuscirà ad uscire anche da questa crisi. Speriamo davvero che lo sciacallaggio sarà ai minimi termini, anche se le cattive abitudini non si perdono facilmente...

 

VAI ALLE RISPOSTE DI APRILE 2020

Art&Works S.r.l. Via Algardi 13 - 20148 Milano - Italia - tel +39 0248958566 P.I.04234310961