GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOAVATARPRIVACY    
 
 

 

Mercoledì 28 ottobre 2020

Coronavirus e ritardi dei pagamenti > il 72% delle aziende ha "enormi difficoltà".

Il Gruppo IREC, azienda specializzata nella gestione e nel recupero del credito, ha realizzato uno studio su 1.200 aziende, scegliendo un campione eterogeneo a livello sia territoriale (tutte le regioni), sia settoriale.

Il dato allarmante è che il 72% delle aziende e dei professionisti intervistati ha dichiarato di aver riscontrato enormi difficoltà nel recupero dei propri crediti da marzo ad oggi. Con l’entrata in vigore del nuovo DPCM del 26 ottobre 2020, che impone nuove chiusure per intere categorie, si teme un peggioramento dell’incidenza di questi fenomeni, che da qui alla fine dell’anno potrebbero crescere di un ulteriore 11%, rendendo la ripartenza per moltissime realtà estremamente difficoltosa...

“Le aziende nella situazione post covid19, hanno registrato un calo del fatturato medio del 20%, ma a preoccupare maggiormente è il calo dell'utile medio che si attesta addirittura a -37%. - Spiega il presidente del Gruppo IREC, Victor Khaireddin (in foto) - Quando parliamo di utile, parliamo del dato più delicato, e cioè del guadagno vero e proprio che si riesce a generare. In questo caso, quindi, ci troviamo a dover affrontare un mercato in cui un’azienda dalla propria attività non riesce quasi più a metter da parte danaro, con il quale dovrebbe fare investimenti, nuove assunzioni, pagare tasse ecc. Se poi a questo calo aggiungiamo il calo del fatturato e il non incassare più le fatture in tempi accettabili o non riuscire ad incassarle poiché, magari, il cliente ha chiuso, questo dato dipinge uno scenario ancora più drammatico”.

Friday Coffee con MatiPay > Come gestire l’afflusso di persone ai D.A.

Friday Coffee, il ciclo di eventi on-line per gli operatori del settore vending organizzato da Matipay, giunge alla sua quinta tappa con l'incontro in calendario venerdì 30 ottobre. Il tema del appuntamento è “Come gestire l’afflusso di persone ai distributori automatici”.

L'evento virtuale è gratuito (CLICCA QUI per registrarti) e come di consueto sarà gestito attraverso esempi pratici e la visione visione intraprendente di Giovanna Voltolina, manager con oltre 20 anni d’esperienza professionale in ruoli chiave presso aziende dei settori vending, retail, consumer goods and services.

Circolarità e innovazione nella visione strategica di Illiria...

Raccontare gli investimenti e l’impegno dell’azienda verso tematiche che riguardano la sostenibilità economica, sociale e ambientale attraverso uno strumento digitale e accessibile a tutti: questa è la scelta di Illiria per la stesura del terzo Bilancio Sociale, con un approccio sempre più spinto al concetto di dematerializzazione.
Così, il nuovo website dedicato alla CSR Illiria, diventa uno strumento strategico a tutti gli effetti.

Quello della rendicontazione delle azioni di Responsabilità Sociale d’Impresa è un percorso che Illiria ha intrapreso già nel 2014, con la volontà di rendere conto agli stakeholder degli impatti generati dalle proprie scelte di Governance sulla Società, sulla creazione del Valore d’Impresa e sull’Ambiente.

“Crediamo fortemente che le imprese debbano adeguare le proprie strategie, gli obiettivi di sviluppo e le proprie azioni in ottica di CSR – spiega Mario Toniutti, Direttore Generale di Gruppo Illiria - e che non sia più possibile scegliere tra la crescita economica e gli impatti di natura sociale e ambientale che l’impresa produce. Per questo abbiamo scelto di essere impresa sostenibile”.

OGGI NELL'AREA RISPOSTE DI FANTAVENDING POTETE TROVARE...

1) Ma dov'è finito lo sciopero?
2) Premiare per cosa?

CLICCA QUI PER LEGGERE

VAI AI GOSSIP DI OTTOBRE 2020

Art&Works S.r.l. Via Alessandro Algardi 13 - 20148 Milano - Italia - tel +39 0248958566 P.I. 04234310961