GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOAVATARPRIVACY    
   

 

Martedì 22 gennaio 2019

Gli scissionisti...

Gli scissionisti hanno messo su una alleanza di ferro, che riguarda ben 8 aziende toscane. Coperta l'intera regione

8 sotto un tetto! gli scissionisti parlano col "Sorriso"

Al G8 degli scissionisti c'e' anche un "alleato" capace di scardinare gli attuali confini. Una sorta di portaerei pronta all'uso...

Gli scissionisti contro gli alleati. Mercato turbolento in toscana. Il vending si gioca sui tavoli. Ma questa volta l'asimmetria informativa e' al contrario e il Sorriso vuol buttarsi dentro

Nel weekend scorso ci sono arrivati numerosi messaggi riguardanti questa nuova formazione toscana: gli scissionisti. Stiamo verificando l'informazione e cercando di capire se è lo stesso gruppo che iniziava a prendere corpo più di un anno fa. Vi terremo informati..

Nessun segreto...

Ma qualcuno della Cooperativa non si può far sentire? Forse questo silenzio alimenta tante chiacchiere e supposizioni che sarebbe meglio fugare. E tanto prima o poi si verrà a sapere tutto, non preoccupatevi, questo settore non nasconde nessun segreto...

Noi diamo sempre spazio a tutti, riteniamo sempre corretto (quando possibile) sentire tutte le campane e pubblichiamo sempre eventuali smentite e comunicazioni ufficiali riguardanti i temi dibattuti sul sito. In realtà non c'è stata una comunicazione ufficiale né dalla parte del gruppo di gestione, né dalla cooperativa. In questi casi è difficile che le parti emettano un comunicato...
Mi dispiace invece smentirti categoricamente sulla tua ultima affermazione, i segreti nel vending che rimangono nascosti sono più di quelli svelati. Noi ne facciamo la collezione come le figurine...

Lunedì 21 gennaio 2019

I 5 volpini...

Nessuno copre la verità. La verità è che la vecchia volpe si è fatta tanti nemici ma rimane saldamente sul trono di Settimo, più a lungo di quanto pensiate; temete la vecchia volpe perché la conosciamo bene, ed ha in serbo un programma per tornare ai vertici dei giochi come protagonista. La gente scrive falsità, perché ha ancora paura della grande esperienza che ha la vecchia volpe nel mondo del Vending e fa bene perché torneremo più forti che mai e più vogliosi che mai. Daremo battaglia a tutti, grandi e piccoli… preparatevi il bello sta per arrivare….!!
Messaggio firmato: I 5 Volpini

Speriamo che con questo messaggio s'interrompa il flusso di messaggi critici sulla gestione di Settimo e si finisca di dire che è prossima alla vendita. La vecchia volpe, ormai una figura mitica tra gli avatar di Fantavending, appare ancor oggi in forma e, assieme alla sua famiglia, ha tutta l'intenzione di proseguire nell'attività, non cederla a terzi e continuare a scrivere altre pagine della sua lunga storia nel settore del vending...

Le foto segnalate dai lettori > Le cortesi richieste del consumatore finale...

Ciao ragazzi! Troppo belle questa foto dalla Sicilia!! Ve la allego.

Vi segnalo questo cartello che è stato fotografato attaccato ad un distributore...

Mettiri a Fiesta??? Ma la macchina è vuota..... ci vuole un sacco di altra roba ahahaahahah

Diversi nostri lettori ci hanno inviato questa foto. Il messaggio è divertente, ma effettivamente la macchina è troppo vuota e non rappresenta lo standard di servizio che il vending offre quotidianamente ai suoi clienti...

Venerdì 18 gennaio 2019

Adieu cooperativa...

Non vi arrivano più messaggi sulla cooperativa e sulle assunzioni degli ARD? Eppure è sempre il tema più discusso in filiale!!!!

Il grande gruppo assume a tempo determinato per 8 mesi... Giusto il tempo per coprire i mesi caldi e organizzarsi per bene per settembre...

Coop ADIEU!!! Assunto dal gruppo... Speriamo bene.......

Certo che continuano ad arrivarci i messaggi, ma non potevamo monopolizzare l'attenzione della community solo sul tema della cooperativa. Ci sono anche altri messaggi e altre questioni che aspettavano la pubblicazione. Comunque sappiate che ci sono normative da rispettare in questi casi e che le ipotesi fantasiose che abbiamo ricevuto su licenziamenti o di lavoratori di serie A e B, non si possono avverare con l'attuale ordinamento giuridico...

Vecchia volpe a Settimo...

Ma smettetela di coprire la verità. Tutti ormai sanno che la vecchia volpe è fuori dai giochi. Accordo raggiunto per la cessione delle attività vending. Va avanti solo sull'immobiliare.

Vecchia volpe di Settimo? A me risulta che l'accordo sia stato chiuso...

Per Settimo il tempo della vecchia e cara volpe è ormai scaduto. Stanno cadendo gli ultimi granelli dalla clessidra...

Lo ribadiamo: per troppe volte abbiamo letto messaggi assolutamente convinti della vendita del ramo vending della gestione di Settimo, poi smentite dai fatti. Quindi aspettiamo un comunicato ufficiale o almeno ufficioso, prima di dare l'eventuale notizia.

Giovedì 17 gennaio 2019

La vecchia volpe...

Ma nessuna novità sulla gestione di Settimo? La vecchia volpe questa volta vende, garantito!

Vi risulta la chiusura dell'acquisizione di Settimo? Ma la vecchia volpe rimane dentro?

Ancora silenzio sulla vecchia volpe. Tra animate discussioni alla fine l'inquilino ha finito i controlli ed è pronto a rilevare le battute.

Quella dell'imminente vendita della gestione di Settimo è ormai una ricorrenza annuale da almeno un lustro. Quindi inviterei i nostri lettori a non fare previsioni sulla chiusura dell'operazione, anche perché la vecchia volpe ci ha stupito molte volte con nuovi progetti e ripartenze. Quindi aspettiamo un comunicato ufficiale e confermatissimo, prima di iniziare a parlarne, ma potrebbe non succedere ancora per molto...

Sentenza Antitrust...

E della sentenza del Consiglio di Stato sulle multe dell'antitrust che doveva arrivare entro l'anno ??

Continuano ad arrivarci messaggi sul tema, la sentenza arriverà a metà marzo... Abbiate ancora un po' di pazienza.

Mercoledì 16 gennaio 2019

ARD Special Force...

Mi piacerebbe un settore in cui i confini dei ruoli cessassero e piuttosto si parlasse di team, di squadra. Si perché è solo estendendo il concetto di marginalità alla base che forse si potrebbe incidere in maniera impattante sul conto economico. Certo occorrerebbe assumere ARD e considerarli come professionisti. Occorrerebbe formarli e addestrarli "come forze speciali" al servizio di un "capo", un commerciale appunto, ma con conoscenze trasversali, capace di assaporare e condurre interamente il processo del vending. Conoscenze e competenze sono skill qualificanti, identificative ed esaustive. Pagare la professionalità piuttosto che interessenze mostruose, recepire i desiderata del cliente, anticiparne le tendenze il tutto attraverso un meccanismo meritocratico e premiante. Ne deriverebbe persino un welfare aziendale in cui alla cultura della colpa si sostituirebbe quella della condivisione. Utopia??? Non credo e cosi ci provo ogni giorno, imparando anche dalla concorrenza, quella buona, quella sana,quella che spesso mi lancia idee, sfide, opportunità...

Quella della Special Force è un'ottima idea e andrebbe estesa a tutte le figure aziendali. Sarebbe davvero interessante vedere delle riunioni decisionali fatte da professionisti con comprovata esperienza. Seduti al tavolo un ARD, un tecnico, un commerciale, uno della logistica, la dirigenza e la proprietà...

Coop > Niente di nuovo sotto al sole...

Tutte le altre cooperative stanno dormendo sonni tranquilli. Io se fossi in loro non starei così sereno, si sa come vanno queste cose: si inizia con una e poi finito si passa ad un'altra e così via .........

Io se fossi in te non generalizzerei. Ogni cooperativa fa storia a sé e va giudicata per il suo operato. La storia del vending è piena di periodi di grande utilizzo delle cooperative, poi interrotti bruscamente a favore dell'assunzione diretta e poi conclusi con ritorni di fiamma per le cooperative, quindi niente di nuovo sotto il sole...

Martedì 15 gennaio 2019

A, B, C...

Seria A, B o C? Non capisco: se il Sorriso ne assume anche uno solo, poi deve assumere tutti gli ex Coop.. Mica può scegliere...

Ragazzi non possono assumere qualcuno e lasciarne tanti a casa. Non è così che funziona! Informatevi prima di scrivere messaggi che creano il panico...

Siamo d'accordo con voi, è chiaro che le assunzioni saranno dettate dalle regole vigenti in materia di lavoro, quindi ci aspettiamo che praticamente tutti i lavoratori si trovino a breve con il nuovo contratto. Vi terremo informati...

Vi dicono di scrivere...

Io posso solo dire che le cose sono molto diverse da quelle che si dicono (o vi dicono di scrivere) ...dei ragazzi che hanno dato veramente tutto, rischiano di trovarsi con il fondo schiena atterra grazie ai signori che hanno preso in giro 120 ragazzi facendo tira e molla su un rinnovo di contratto che andava avanti da 4 mesi. Che signori!!

Possiamo capire il momento difficile, ma non farti prendere la mano dal complottismo. Quel riferimento al "vi dicono di scrivere" è davvero inutile. Fare chiarezza sulla vicenda per noi non è stato affatto facile, abbiamo dovuto incrociare molte fonti per farcene un'idea precisa. Se poi pensi di risolvere qualcosa dando sempre la colpa al grande gruppo e mai ad altri, fai pure, ma credici... a questo giro non centri il bersaglio.

Lunedì 14 gennaio 2019

Assunti da lunedì...

E' confermato da lunedì scattano le assunzioni dirette. Basta coop...

Da lunedì cambio di casacca per molti della cooperativa, si ricomincia con un nuovo rapporto di lavoro, meglio così.  Interessante sarà stare a vedere cosa succederà alla cooperativa , ai loro responsabili e ai ragazzi che non troveranno posto nel Sorriso.

Vi aggiorno per lunedì : il Gruppo sta assumendo gli ex della Coperativa. Non vorrei scomodare visioni bibliche, ma il gruppo in questo frangente sta separando i bravi dai cattivi, gli uni verranno assunti, gli altri saranno lasciati al loro destino.Dimenticavo: quelli così/così verranno assunti da un'altra cooperativa (se vorranno, altrimenti bye bye).

Non so se festeggiare la news dell'assunzione dei colleghi in carico alla cooperativa... Ho l'impressione che ci saranno ARd di serie A, di serie B e di serie C...

Capiamo il nervosismo di molti, ma non è il caso di fare delle ipotesi (A, B, C) su di un'operazione che non si è ancora compiuta. Da anni diversi nostri lettori invocavano l'assunzione diretta, ora che arriva, almeno non criticatela a priori...

Credere nei commerciali...

Credere nei commerciali. Ha senso, quando l'azienda, media o piccola che sia, propone e condivide un piano di crescita basato su materia prima di eccellenza, distributori all'avanguardia, proposte innovative.
Il problema è che nei grandi gruppi il commerciale è spesso relegato a un ruolo operativo, incapace talvolta persino di effettuare calcoli di marginalità, perché mai messo a conoscenza degli obiettivi di medio termine e privo di dati essenziali per valutare il costo della materia prima (distributori, merce). Non è strano, è una scelta strategica dei grandi gruppi. Si mira al mantenimento dello status quo, si controlla la concorrenza con la rivendita, ci si appoggia con offerte di comodo nelle gare di appalto. Quindi, o appartieni al potere e ti adegui oppure non chini la testa e cerchi di vendere a prezzi corretti e di fare crescita senza acquisizioni. E' più dura "senza amici", ci sono più ostacoli, ma è questo il PESO DELLA LIBERTA'! Mi piacerebbe la pubblicassi integralmente, Fantavending. Sono stato più soft rispetto a messaggi del passato e non ho fatto i nomi di "quelli che governano" il vending. Ma l'aria sta cambiando...

Non ti pubblichiamo solo perché parti da un tema interessante (come in questo messaggio, il credere nei commerciali) e poi finisci sempre nella critica ai big di settore e nell'oligopolio... E' evidentemente un tema che ti sta a cuore, ma che non può essere trattato in maniera così generica e attraverso messaggi anonimi... Ti abbiamo fatto incazzare anche stavolta?

Venerdì 11 gennaio 2019

Coop... E' esplosa la bomba!

Ve lo scrivevo da tanto tempo che sarebbe esplosa la bomba delle cooperative. E la colpa è di molti non solo di alcuni...

Purtroppo per risparmiare (o guadagnare di più, scegliete voi) si è scelto di affidarsi a gente esterna invece che assumere forza lavoro, preparata internamente e professionale. Questi sono i risultati della politica dei numeri invece che delle persone. Ciao da un ex del vending

MA COSA PENSAVANO GLI SCIENZIATI DEL VENDING QUANDO HANNO PENSATO DI UTILIZZARE LE COOPERATIVE PER RISPARMIARE SUL COSTO DEL PERSONALE: CHE CI AVREBBERO SOLO GUADAGNATO ABBASSANDO I COSTI E MIGLIORANDO IL SERVIZIO? ILLUSI , IL RISULTATO E' SOTTO L'OCCHIO DI TUTTI. PEGGIOR SERVIZIO, MAGGIOR TURN OVER, PERSONALE DI SERIE A E DI SERIE B.

Adesso tutti contro le cooperative, ma quando vi risolvevano i problemi a basso costo... dove eravate??

La ricostruzione che avete fatto è abbastanza precisa ma parziale, ci sarebbero alcuni aspetti da approfondire ...... 
Le altre coperative? Le irregolarità contributive: scelte volontarie o scelte obbligate dal compenso percepito? I conflitti d'interesse tra coperative e manager? Una cosa è certa: delegando alle cooperative l'azienda si scarica di molte beghe che la cooperativa deve prendersi in carico, ma poi come c'insegna la storia: TUTTO TORNA!

Vedrete: il prossimo bubbone scoppierà con gli artigiani, sembra che ce ne siano in giro ancora diversi.

Nella guerra tra la Cooperativa e il gruppo, qualcuno pensa agli ard e alle loro famiglie? Come riusciranno a dormire sonni tranquilli sapendo che loro sono carne da macello? Un augurio sincero: speriamo tutto si risolva al più presto.

Buonasera, volevo aggiornarvi della situazione coop. Oggi e stato comunicato che da domani i dipendenti della cooperativa si devo recare nelle varie filiali a consegnare il tutto perchè il rapporto e terminato e quindi 105 persone a casa. Grazie.

Ci scusiamo per aver pubblicato solo una piccola parte dei messaggi in arrivo, ma avete scritto davvero in troppi per pubblicarli tutti. Al di là delle informazioni che girano, non sempre esatte e confermate, la cosa certa è che il braccio di ferro sta continuando. E' impensabile comunque che 105 persone andranno a casa, ci risulta che si stanno vagliando soluzioni. Vi terremo informati...

Insulti non da leader...

C'è un gruppo pubblico su Facebook dei bergamaschi che insulta pesantemente i concorrenti chiamandoli: "pezzenti e teste di cazzo". Non mi sembra un atteggiamento da leader. Cosa ne pensate?

Speravamo di restare fuori dalla polemica, ma era inevitabile che prima o poi qualcuno ce la segnalasse. Le offese dirette non ci sono mai piaciute, ma il linguaggio della comunicazione libera su Facebook è decisamente più colorito della media e quindi devi fare la tara anche con questo. Tra l'altro i post hanno generato reazioni su altri profili che accusano ai bergamaschi di "rosicare" per la perdita degli appalti e il circo mediatico del muro contro muro è partito. Onestamente se ne faceva volentieri a meno... Comunque non prendertela con il gruppo pubblico in sé, in contenitori del genere su Facebook ognuno è responsabile individualmente di quello che scrive ...

Giovedì 10 gennaio 2019

Okkio alla cooperativa...

TUTTI CONVOCATI : mercoledì mattina mancano 200 ard di una cooperativa .... Presentarsi nelle filiali: jolly, capiarea, commerciali, magazzinieri, impiegati, tecnici. Tutti fuori a cercare di mettere una pezza, ma fino a quando, con che automezzi, con che palmari, borsoni e carrelli?

Forse qualche Negoziatore, di entrambe le parti doveva leggere il famoso libro "l'arte della guerra", forse non si sarebbe arrivati a questo punto.

Ma che problema c'è , morta una cooperativa, se ne prende un'altra .
Magari si potenzia una di quelle già presenti, sono dei veri gioiellini di trasparenza, efficienza e professionalità. Ma una domanda: loro hanno già firmato il nuovo contratto con il gruppo?

Mi dispiace che avete trattato la notizia con 2 semplici commenti, questa è una vera bomba !
Ricordatevi: tutte i più grossi sconvolgimenti sono iniziati da fatti in apparenza insignificanti e minimi.

Questa è una notizia da Breaking News ....... Cosa penseranno gli Svizzeri , sono appena arrivati e già si trovano una grana che senz'altro si trasformerà in grana sindacale.  Forse qualcuno gliel'aveva consigliato di stare lontano dall'Italia , qui da noi non tira una bella aria ....

Da mercoledì vedremo chi finalmente ce l'ha più duro e andrà fino in fondo. Vedremo anche chi si farà più male, perchè e fuori di dubbio che nessuno vincerà ma tutti perderanno, chi più chi meno. A dire il vero, qualcuno vincerà, saranno i concorrenti che staranno alla finestra a guardare, sempre che il contagio non si diffonda anche in casa loro alle altre cooperative.

Quante volte vi ho scritto OKKIO ALLA COOPERATIVA... Adesso è scoppiato il bubbone e voglio vedere come va a finire!!!

Questa è una piccola parte dei messaggi arrivati in questi ore. Stiamo monitorando la situazione di ora in ora. Per ora il braccio di ferro continua, vedremo come va a finire... Vi terremo informati-

Credere nei commerciali...

AAA COMMERCIALE CERCASI. Anche l'ultimo dei "Mohicani" saluta... Ma provare a trattenerlo? Mah.... Non capisco queste strategie. Non hanno più un commerciale di zona. E tutto questo per migliorare il conto economico? Ma sai quante erogazioni inizieranno a perdere? Forse fare due calcoli e mettere sul piatto della bilancia i pro ed i contro? Mi chiedo se  credono ancora nei commerciali? La sostanza si fa sui clienti medici-piccoli non sui grandi appalti. In bocca al lupo...

Tempi duri per i commerciali, in molte organizzazioni vending inizia a venir limitato il loro numero.
Al di là di questo caso specifico, la crescita organica nel comparto è sempre più difficile e si investe meno in forza commerciale e più in risorse da regalare al cliente (ristorni e contributi). Tutto sommato non ci sembra una grande idea...

Mercoledì 9 gennaio 2019

Caos cooperativa...

Buonasera, volevo informare di una situazione che si sta vivendo nel gruppo, da stasera una cooperativa che presta servizio ha inviato una email a tutti gli operatori comunicando di fermare i tutti i furgoni in loro possesso perchè il gruppo non vuole firmare il nuovo contratto di collaborazione gia scaduto. Da domani in tutta Italia ci saranno fermi 120 giri. Vi aggiorno per nuove comunicazioni.

Caos cooperativa... Giri fermi...

Siamo a conoscenza dei giri interrotti e non da domani, ma ti confessiamo di avere informazioni contrastanti dalle tue. Da quanto ci raccontano alcuni nostri corrispondenti ci sarebbero delle problematiche interne alla cooperativa che non hanno portato al rinnovo del contratto. Se la coop le appiana, riparte tutto. Vista la delicatezza del tema non facciamo nomi, ma stiamo cercando di approfondire al meglio la vicenda...

Appalti 2019, partenza col botto...

IL 2019 PARTE COL BOTTO...  Gara Brigata Alpina Taurinese...Ovviamenente i prezzi a base d'asta sono molto allettanti ;-) Caffè 80% Arabica euro 0.20, Bevande calde euro 0.20 The caldo euro 0.15 Acqua euro 0.20 Lattine 33cl euro 0.50 ecc. ecc. BUON ANNO a TUTTI !!!

Abbiamo messo sotto osservazione questi 6 lotti piemontesi. Siamo ancora nella fase: "Avviso di pre informazione Gara per affidamento in concessione distributori automatici snack e bevande", quindi rimandiamo di qualche settimana il giudizio e l'analisi più approfondita...

Martedì 8 gennaio 2019

Fatturazione elettronica

Avete provato la fatturazione elettronica? Siamo al caos più totale. Il portale dell'Agenzia risponde: "Il sistema non è al momento disponibile, ci scusiamo per l'inconveniente e si prega di riprovare più tardi". Che paese di m... Fanno le leggi ma non le strutture...

Ragazzi siamo al delirio. Oggi 20 minuti di coda alla cassa per la fattura elettronica dal benzinaio...

Ma voi come fate per la fatturazione elettronica??? Noi abbiamo due mezzi sempre in giro e cambiamo spesso benzinaio, la facciamo dove capita. Non ci serve l'app del gestore...

Già a partire dal 2 gennaio abbiamo ricevuti messaggi dai gestori che "litigavano" con benzinai sull'orlo di una crisi di nervi... La partenza non è stata certamente delle migliori, anche se l'AdE ha comunicato che sono stati emessi 2,8 milioni di documenti in 4 giorni... e in tanti non avevano ancora ripreso l'attività. i numeri sono davvero importanti.

Punto di arrivo...

Ma qualcuno ha capito che non basta vincere le gare di appalto, ma bisogna poi gestire i nuovi Clienti con ard, tecnici e commerciali?

Se vuoi il nostro parere... No, la maggioranza degli operatori non l'ha capito. Oggi vincere l'appalto è il punto di arrivo, non il punto di partenza di un buon servizio...

Lunedì 7 gennaio 2019

Fermento 2019

All'ultimo brindisi per il Natale in filiale, non mi sembrava ci fossero dei musi lunghi, anzi ......  Era tutto un fermento su nuove strategie, nuovi business, nuove politiche commerciali e HR, sembrava di essere tornati ai bei tempi del Taxi, poi a quelli del fondo di Private Equity e della sua Lady, e poi, e poi, e poi...

Ti possiamo confermare anche noi che dai numerosi messaggi ricevuti c'è molto fermento nel Sorriso, soprattutto dopo aver vinto così tanti appalti importanti alla fine del 2018. Tutto lascia presagire che il trend proseguirà anche nel primo semestre del 2019. Attenzione però che le strategie così aggressive sugli appalti hanno sempre un prezzo. E sai qual è il problema del prezzo? Che bisogna trovare qualcuno che paghi...

Malcostume...

Giusto non cercare un solo colpevole, ma esiste sempre un leader del malcostume.  E nell’ultimo anno il Sorriso si è sicuramente ben distinto nel giocare in perdita (secca) questo ruolo. ....e non di poco. D’altra parte lo dicono gli stessi loro bilanci. Basta saperli leggere e senza neanche essere esperti analisti. È vero, nella prima decade dl 2000 questo ruolo lo aveva giocato Vending System. Ma senza voler giustificare, allora le battute erano tutte uguali e contavano solo i volumi e poi i multipli dell’ebitda. In ogni caso come sia andata a finire lo sanno tutti...  Senza una adeguata redditività non campi oltre 5 anni!

Riguardando in un ottica storica di lungo periodo si nota con evidenza l'esistenza del malcostume nel vending e purtroppo coinvolge troppe aziende importanti. Trovare il leader del momento è piuttosto inutile e fuorviante, perché sembra una ricerca della solita giustificazione: "fanno peggio gli altri, lo faccio anch'io". Come dici tu, senza un'adeguata redditività non campi oltre 5 anni, quindi ognuno dovrebbe guardare in casa propria e rifiutarsi di partecipare al massacro, senza trovare scuse. Per il malcostume non ce ne sono...

Venerdì 4 gennaio 2019

Iperammortamento 2017

Forse sono io un po' lento di comprendonio, ma mi spiegate la logica dell'iperammortamento di DA comprati nel 2017?

Non è un po' tirato per i capelli l'iperammortamento fatto nel 2019 per beni comprati nel 2017?

Possiamo comprendere i dubbi, ma c'è una logica dietro. Vi faccio un esempio. Nel 2017 esce la normativa "Industria 4.0" e pensate di approfittare del beneficio fiscale del 250%. Nel vending però le macchine (nella stragrande maggioranza dei casi) non escono già pronte e funzionanti, hanno bisogno di un sistema di pagamento e, per usufruire dell'iperammortamento, di un dispositivo telemetrico bidirezionale con alcune specifiche caratteristiche. Quindi comprate la macchina, comprate la gettoniera e poi cercate la telemetria. Nel frattempo scoprite che non è poi così sicuro che il vending sarà eleggibile, che il MISE non risponde alle richieste di chiarimenti e che quindi non è prudente fare l'acquisto del dispositivo telemetrico in ottica industria 4.0. Solo nel maggio 2018 avete la certezza che potete rendere la macchina vending acquistata nel 2017 eleggibile e quindi vi organizzate per farlo. Qualche mese di tempo è comprensibile, tanto più che si parla su tutti i giornali di proroga 2019 con benefici persino più allettanti di prima (280%, poi sceso al 270%). Quindi nei primi mesi dell'anno 2019 completate il bene strumentale e lo mandate in iperammortamento.

Strategie di mercato

Strategie di mercato? Anzi strategie per fare mercato. Capisco la voglia di crescere del Sorriso, inchiodato ad un fatturato compreso tra i 220 ed i 235 milioni ormai da un decennio, malgrado pesanti acquisizioni, campagne di sviluppo e altri investimenti. Ma farlo sacrificando la redditività (per non dire azzerandola, o meglio mandandola pesantemente in negativo) non ha alcun senso. Ma proprio nessuno, nemmeno per i manager poltristi: con un conto economico in deficit, l'azzeramento della prima linea è solo mera questione di tempo!
D'altro canto lo stentato conto economico della controllante (dove il margine commerciale è calato pesantemente nell'ultimo report e non si vedono gli effetti delle acquisizioni fatte) non lascia proprio immaginare come la libera uscita possa continuare ancora molto a lungo. E poi, qualcuno che ci capisce davvero, prima o poi, arriverà anche in Svizzera ...e allora saranno dolori!

E' chiaro ed evidente che crescere senza marginalità è poco lungimirante, ma allargherei la tua analisi a molti altri operatori e non solo al Sorriso. Sono troppe le situazioni in tutta Italia (Sorriso escluso) in cui si assiste ad incredibili sacrifici della redditività pur di fare fatturato. Quindi il problema è ben più vasto e su questo bisognerebbe ragionare.
E' inutile identificare un "nemico" e scaricargli addosso tutte le colpe di una situazione che purtroppo sembra essere collettiva. Tanti anni fa era presa di mira Vending System per alcuni appalti nazionali molto aggressivi. Quando è sparita, il problema è rimasto tale e quale, anzi è peggiorato.
Non bisogna mai abbassare la guardia sulla marginalità, non fate l'errore di trovare solo un colpevole e di chiudere così il problema...

Giovedì 3 gennaio 2019

Le condoglianze per Alberto

Abbiamo perso un amico. Ciao Alberto R. I. P. Condoglianze alla famiglia

Che il Dio ti accolga amen

Ho visto solo adesso. Volevo fare le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

Un pensiero alle figlie Valeria e Veronica. Riposa in pace Alberto.

Ciao Alberto! Troppo giovane per lasciarci......

Lasci in ricordo il tuo sorriso. Grande Alberto, ci mancherai tantissimo.

Non ci sono parole. R.I.P. Alberto.

Ci uniamo al lutto della Community per l'improvvisa scomparsa di Alberto Spinoglio, manager di SandenVendo molto apprezzato ne settore...

Iperammortamento 2019 su 2017

Una domanda da  un milione di dollari! Ma posso iperammortizzare al 270% una decina di distributori comprati nel 2017 e attrezzati con un sistema telemetrico a gennaio 2019?

Secondo noi sì (opinione personale), perché è vero che gli eventuali controllori ti possono contestare che completare il sistema quasi due anni dopo è poco credibile, ma tu puoi sempre opporre il fatto che solo dall'estate del 2018 è stata confermata l'eleggibilità delle macchine vending e che ci hai logicamente messo qualche mese a prepararti. Acquista in fretta però il sistema telemetrico, se vai troppo in là potresti avere qualche problema in più sui distributori 2017 (non ne vediamo invece per quelli 2018)...

VAI ALLE RISPOSTE DI DICEMBRE 2018

Art&Works S.r.l. Via Marcantonio Colonna 15 - 20149 Milano - Italia - tel +39 0248958566 P.I.04234310961