GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOAVATARPRIVACY
   
 

Giovedì 13 dicembre 2018

Imitazioni snack...

Ciao ragazzi, volevo farvi una domanda, anche se capisco se non pubblicherete questo messaggio... Ho l'impressione che un paio di snack davvero noti siano contraffatti. Girano a dei prezzi che non mi convincono, non è che stampano il packaging e poi ci mettono dentro un altro prodotto??

Quello della contraffazione è un mercato molto florido, proprio in settimana è stata bloccata la vendita di vino bulgaro con l'etichetta "Prosecco Franciacorta", tanto per intenderci... Nel vending però il fenomeno non è presente, a causa del basso valore del singolo prodotto, che ne pregiudica il margine. Gli unici casi documentati risalgono ad una decina di anni fa nel mercato dei FAP in plastica. C'erano dei cloni inseriti in scatole di un noto torrefattore, ma era una cosa artigianale, morta sul nascere. I prezzi strani che vedi nel mercato dello snack di solito vengono da mercati paralleli o da altri canali distributivi...

Ricorso Antitrust...

Il Consiglio di Stato per il ricorso presentato dalle ditte sanzionate dall'Antistrust si è già espresso?

La data prevista per questo ricorso è il 18 dicembre, quindi manca davvero poco. La Sentenza non dovrebbe tardare troppo. Probabilmente entro la fine di gennaio si saprà qualcosa. Vi terremo informati...


Mercoledì 12 dicembre 2018

Plastic Free Challenge...

Anche nel mio comune è arrivato il Plastic Free Challenge voluto dai 5 stelle locali... Volevo far notare a lor sigori che è inutile che mettiate sulla locandina i sacchetti di plastica i contenitori di hamburger, i bicchieroni da fast food e le cannucce, perché alla fine l'unica cosa che fate è andare dal gestore e obbligarlo ad usare bicchieri di carta e palette di legno nei distributori. Punto. Finita l'iniziativa. Tanto tocca solo a noi gestori farlo sto plastic free...

Ci fanno piacere questi messaggi, perché la pensiamo come te. Ci aveva davvero intristito vedere la storica iniziativa che partiva direttamente dagli uffici del Ministero dell'Ambiente, che alla fine si riduceva solo a mettere paletti al vending all'interno dell'edificio. Come al solito i proclami sono alti, ma le soluzioni molto limitate e mirate solo su alcune categorie. Purtroppo sembra che molti altri comuni facciano solo questo di concreto: girare il problema al gestore vending...

Tutto meno che splendid...

Ciao Fantamici, voi che parlate sempre di big delle torrefazioni nel vending del futuro. Ebbene vi informo che entro il 30 gennaio verrà definitivamente chiuso lo stabilimento Hag e Splendid comprato poco tempo fa da JDE e che usciranno definitivamente gli oltre 50 dipendenti... Tutto meno che splendid. Buon Natale.

Abbiamo seguito la vicenda e ti confermiamo il raggiungimento dell'accordo per la chiusura del sito storico di HAG. Ci saranno incentivi all'esodo e ricollocamento dei lavoratori, anche se sembra solo per chi è disposto ad andare all'estero in altre aziende del gruppo...


Martedì 11 dicembre 2018

Che la festa cominci...

Ma voi di Fantavending siete proprio sicuri che il numero delle battute del comune di Milano siano quelle? Oppure qualcuno vi ha detto che sono quelle? Invece no sono quasi il doppio. Fidatevi di qualcuno che lavora in.........

Anche il Comune ci sorride!! Che la festa cominci.....

Un MILIONE di auguri ai bergamaschi... Tanti quante le battute che ci siamo portati a casa...

Le battute/mese al comune di Milano sono stimate da un minimo di 350mila ad un massimo di 400mila. Questo numero l'abbiamo ricavato da diverse fonti e quindi lo riteniamo attendibile. Che siano quasi il doppio tenderei ad escluderlo. E' tra l'altro un appalto davvero impegnativo, quindi aspettate a festeggiare dopo il primo semestre, periodo dopo il quale avrete le idee molto più chiare...

Comune di Genova e parametri offerta...

Buongiorno ragazzi. Vorrei fare una seria riflessione sul Comune di Genova. Così come a Milano ha vinto Gruppo Argenta, superando le offerte di chi stava dentro (due mega gruppi) e che immagino volesse difendere la locazione.
Ora mi chiedo, visti tutti gli ultimi appalti... non è che Argenta usi parametri di offerta molto diversi dagli altri? Se fosse così li vince tutti...

E' molto difficile stabilire che i parametri di offerta di Argenta siano molto diversi dagli altri. Nei bandi incidono anche la valutazione del numero delle battute (spesso diverse tra operatori per le grandi locazioni), fattori strategici (appalti ritenuti indispensabili per mantenere aperta una filiale locale) e fattori "emotivi"... Certo che gli ultimi appalti hanno visto numerosi successi dello stesso operatore, quindi è possibile che i parametri siano stati ritoccati. Lo si capirà meglio nel primo trimestre 2019...


Lunedì 10 dicembre 2018

Comune di Milano...

Ci potete per favore dire a che prezzo hanno vinto il Comune di Milano?

Arrivare primi in appalti come il Comune di Milano, vuol dire arrivare ultimi nel conto economico... contenti loro.

4 appalti, un milione di battute... mi sa che si scatenerà una bella guerra di cui non si sentiva proprio l'esigenza. Le conseguenze tanto le paghiamo noi piccoli gestori.

Un milione di battute Sorridenti. ....IN PERDITA SECCA! Ma Daiiiiiii.....

Il dato significativo per calcolare "il prezzo della vittoria" in questo Bando è la percentuale di canone di concessione (Royalty) a base di gara soggetta a rialzo: 3% da applicarsi per intero sul fatturato annuo prodotto IVA esclusa.
Chi ha vinto ha offerto 8+3, il secondo 5+3, il terzo 3+3. Quindi il Sorriso deve versare una royalty al Comune di Milano dell' 11% del fatturato, oltre a 450 euro/anno di canone fisso a distributore e 170 euro/anno a distributore di rimborso spese (acqua/energia)...

Comune di Genova

Ma anche il comune di Genova è sorridente?

Pare proprio di sì, è stato assegnato venerdì assieme alla metropolitana, che non sapevamo nemmeno ci fosse a Genova... Ne parliamo domani.


Giovedì / Venerdì 6-7 dicembre 2018

AVVISO AI NAVIGANTI > Ponte dell'Immacolata

Le redazioni milanesi di Fantavending e di D.A. Italia saranno chiuse il 7 dicembre per Sant'Ambrogio (Patrono di Milano) e aderiscono con entusiasmo al tradizionale Ponte dell'Immacolata.
I gossip e i commenti torneranno lunedì 10 dicembre.

Pernigotti news...

Buongiorno Fantavending, avete qualche novità vera su Pernigotti? Si sente di tutto, da Sperlari in giù... Ma Novi riapre o resta chiusa? E i dipendenti?

Novità vere, come le chiami tu, non ci possono essere, anche perché l'incontro con il Ministero del Lavoro e le parti sociali è stato fissato per l'8 gennaio 2019, quindi tra oltre un mese. C'è stato un potenziale interesse da parte di Sperlari, ma può voler dire tutto o niente. Novi sembra essere destinata alla chiusura e i per i suoi dipendenti si aprono le procedure di ottenimento della Cassa Integrazione Straordinaria. Anche se la produzione restasse in Italia, come sembra dalle dichiarazioni della proprietà turca, sarebbe esternalizzata e non a Novi. Quindi poche speranze all'orizzonte...

La mitica DAI...

La mitica DAI di Brioschi!!! Mio zio è partito con 4 Omnimatic con la scritta "BAR CALDO" in grande e un paio di DAI. Sei macchine in tutto... Che tempi.

Me la ricordo anch'io la DAI!! e negli anni 70 avevo solo 8 anni, ma il mio papà lavorava alla Faema e da lì a due anni avrebbe aperto una gestione a Milano con i mitici Pavero e Foglia (inizio di un lungo cammino insieme).

La nostalgia vending colpisce ancora molti nostri lettori! Ecco anche una foto dell'Omnimatic in questione...

 

Mercoledì 4 dicembre 2018

Pensione vending...

Dopo 38 anni in un grande gruppo, va in pensione ma nessuno si congratula con il dipendente, che indifferenza...

Ci spiace davvero che non ci sia stata questa doverosa attenzione per chi ha collaborato per così tanto tempo alla vita della società. Comunque ci pensiamo noi di Fantavending a fare i complimenti al dipendente per la costanza e i migliori auguri per la lunghissima pausa caffè che si sta per prendere. In bocca al lupo per tutto!.

Il Natale dei ladri...

Piccola gestione del Varesotto colpita per la terza volta consecutiva da furti in azienda nottetempo, cresce l'allerta...

Arriva dicembre e crescono i furti nelle gestioni, drizzate le orecchie....

Ma perché a fine anno c'è sempre un aumento dei furti? Siamo il Natale dei ladri....

Il problema dei furti non è così strettamente legato a dicembre e ormai non conosce alcuna stagionalità. E' una questione sempre più seria, ma dobbiamo ammettere che almeno qualcosa si muove a livello di iniziative a difesa del settore, non ultima li recente intervento di Confida agli Stati Generali della sicurezza di Roma a fine novembre...


Martedì 4 dicembre 2018

La Madonna del vending...

Ciao ragazzi, ho visto che i coltivatori brasiliani pregano la Madonna del caffè, c'è perfino una preghiera apposta. Non è che esiste anche quella del vending? Un paio di preghiere per il 2019 le vorrei proprio fare...

Per linea editoriale cerchiamo di evitare di parlare di argomenti sacri in un sito profano. Già ci capita di scherzare ogni tanto sui Fanti, cerchiamo almeno di lasciare stare i Santi...

Investigatori privati...

Quando l'azienda emana un comunicato dove c'e' scritto:" Continuare ad utilizzare l'attuale forza lavoro". Il personale manca e di conseguenza il disservizio si genera sia a livello locale e nazionale. Nel mio piccolo ho tentato di salvare il salvabile e limitare i danni, per non perdere i clienti, quando tanti colleghi hanno preso la situazione al volo, per fare un emerito cazzo. Avessi la possibilità di tornare indietro nel tempo, mi comporterei esattamente come loro. Come ricompensa non ho visto una valorizzazione, un riconoscimento anzi, visto che mi sono sbattuto così tanto, ai piani alti hanno pensato che avessi trovato il modo di fare soldi a loro spese. Ho scoperto di recente che si sono rivolti a un'agenzia investigativa per monitorare i miei movimenti, nel lavoro e nella mia vita privata. Fammi capire, ti salvo i clienti più importati della zona e questa è la ricompensa? La prossima volta mi faccio i fatti miei. Una volta hai detto Fantavending: "Solo un pazzo non farebbe crescere le persone valide nella sua azienda!". Qui sono tutti pazzi! Avevi ragione Fantavending e ora di togliere il disturbo, ma prima di andarmene lascio una fettina del mio culo, come ricordo!

Abbiamo pubblicato il tuo sfogo, anche in assenza di verifiche dalla controparte, perché parli di un tema che è molto controverso: il controllo del dipendente attraverso investigatori privati.
La Corte di Cassazione (8373 del 4.04.2018) ha stabilito che l’azienda può legittimamente incaricare investigatori privati per pedinare e controllare i dipendenti, ma ad una sola condizione: che ciò non avvenga all’interno dell’azienda (il che violerebbe lo Statuto dei lavoratori) o nei luoghi di privata dimora degli interessati e nelle strette adiacenze (il che violerebbe il codice penale e, in particolare, le norme sulla privacy che vietano le illecite interferenze nella vita altrui). Dunque i pedinamenti dei detective possono avvenire solo in luoghi pubblici e, ovviamente, in orario di svolgimento della prestazione lavorativa...


Lunedì 3 dicembre 2018

La genesi del ristorno...

Che tuffo al cuore vedere la macchina DAI. Erano bei tempi in cui non c'erano i ristorni!! Ma quando sono nati?

La nostalgia nel vedere la macchina DAI di metà anni '70 è tanta. Quanto era diverso il vending...

Sulla nascita dei ristorni nel vending ci sono opinioni e storie diverse, anche se sembra che il primo ristorno sia stato concesso ad un complesso ospedaliero di Pavia una ventina d'anni fa.
La diffusione del fenomeno del ristorno però ha una genesi certa e coincide con l'arrivo dei Fondi d'investimento nel vending. Nel 2005 Quadrivio SGR e San Paolo IMI Private Equity vendono la loro partecipazione di maggioranza di Gruppo Argenta ad Advent International. Nei tre anni successivi Advent compra di tutto portando il fatturato di Argenta da 95 a 190 milioni di euro e, nel marzo del 2008, rivende ad altri Fondi alla folle cifra di 650 milioni di euro... Sono gli anni in cui tutti vogliono comprare fatturato vending. Inspiegabilmente al tempo si vendevano le gestioni a battute/mese e il prezzo continuava a salire, fino a superare in alcuni casi persino i 10 euro. Quindi alcuni gestori andavano nella locazione da 10.000 battute e offrivano il caffè a 21 centesimi e un ristorno da 10.000 euro (contro i 30 centesimi e l'assenza contributo di prima), certi che dopo alcuni mesi se la potevano rivendere a 80-90mila euro, anche se era una locazione in forte perdita. E' chiaro che la follia della situazione era destinata a concludersi in fretta e che il cerino sarebbe rimasto in mano a qualcuno, ma da quel momento il ristorno è stato una parte integrante del business del vending e, anche se oggi le gestioni si comprano a margine e non a battute/mese, sembra proprio non ci sia più modo di tornare indietro. Abbiamo abituato i nostri clienti davvero troppo bene...

Il generale inverno...

Buongiorno. Ho una piccola gestione con mio fratello da due anni. Avevamo un negozio automatico che abbiamo ceduto e adesso serviamo tre aziende di cui una grande. Mi potete spiegare perché acqua e bevande sono crollate questo mese in queste locazioni??? Ma è una crisi del settore?

Non c'è nessuna crisi, probabilmente hai delle locazioni in cui questa estate c'è stato un picco di richieste per l'acqua e oggi stai subendo il normale calo fisiologico dell'inverno. Al contrario dovrebbero essere saliti caffè e derivati. Le tipologie di vendite tra estate ed inverno sono molto diverse tra loro, tanto che è fortemente consigliato avere due layout differenti nelle macchine a spirale (estate e inverno). Togli un cassetto di acqua e inserisci qualcos'altro di più adatto al clima invernale...

 

VAI ALLE RISPOSTE DI NOVEMBRE 2018

   

Art&Works S.r.l. Via Marcantonio Colonna 15 - 20149 Milano - Italia - tel +39 0248958566 P.I.04234310961