GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOAVATARPRIVACY    
 
 

 

Martedì 27 ottobre 2020

Armonia e collaborazione nel Gran Ducato di Toscana

"Il Nipote ringrazia per la maggiore età raggiunta da molto tempo. Nei prossimi mesi ci saranno novità per tutto il Ducato ed alcune riguarderanno il Nipote, in grande armonia ed in collaborazione con il Gruppo"...

Ringraziamo "il Nipote" della precisazione, soprattutto perché conosciamo la sua riservatezza. I commenti dalla Toscana avevano superato il livello di guardia e un messaggio così chiaro dovrebbe finalmente mettere a tacere le tante voci che ipotizzavano altri scenari. Sapere che nei prossimi mesi ci saranno novità, in grande armonia ed in collaborazione con il Gruppo, chiude la questione...

Vacche magre e vacche grasse

Buongiorno, vorrei farvi una domanda. Perché in tempi di crisi i dipendenti devono fare sacrifici e (se mai) nell'eventualità di "vacche grasse", gli stessi non vengono premiati economicamente? Non dovreste meravigliarvi se qualcuno in questo momento di crisi afferma "muoia Sansone con tutti i filistei"...

E' una domanda interessante, soprattutto in un comparto come quello dei gestori dove la maggioranza degli imprenditori ha iniziato dal basso. Ci sono tantissimi ARD e tecnici che ad un certo punto si sono messi in proprio diventando imprenditori e, dopo enormi sacrifici, hanno ottenuto (negli anni buoni) grandi soddisfazioni economiche.
Ti sei mai chiesto cosa avresti fatto tu se, una volta imprenditore, avessi ottenuto ottimi guadagni? Li avresti divisi con i dipendenti o te li saresti spesi per te e la tua famiglia? La storia ha risposto in modo praticamente univoco.

Un futuro al Max

"Lutto" alla filiale di Carpi del Sorriso, ha dato le dimissioni la persona più capace e competente che avevano, in grado di coprire qualsiasi ruolo all'interno dell'azienda, che ha dimostrato le sue qualità su tutto il territorio Nazionale, stimato dai colleghi e temuto dai "furbetti" ha rappresentato una colonna portante per la filiale facendole sempre del bene. Sicuramente in periodi più "tranquilli" lo avrebbero coperto d'oro sperando di trattenerlo, anche se l'attaccamento all'azienda lo ha sempre dimostrato nonostante non lo abbiano mai valorizzato come meritava. In bocca al lupo per tutto ciò che ti riserverà il futuro Max! Questa azienda non ci merita più! I tuoi colleghi

Ti confermiamo che il personaggio era stimato da capi, colleghi e sottoposti, un caso abbastanza raro nel settore. Quindi era decisamente una di quelle persone che rappresentano il vero capitale umano di un impresa. Probabilmente, in questo periodo in cui sono saltate tutte le regole, non è nemmeno stato possibile cercare di trattenerlo...

Lunedì 26 ottobre 2020

La vergogna dello 0,28...

Cliente storico da 8-9 anni, due macchine, una in officina e una negli uffici, prezzo caffè 34 a chiave e 40 a moneta... Arriva il fenomeno a 28 centesimi a chiave e io sono fuori. Ho perso la speranza per questo settore...

28 centesimi. Io sono sempre più portato a parlare del cliente che non del collega stupido!! Ma che uomo è.. L'uomo che si vede per 5 centesimi ovvero 15€ all'anno ?? Ma diteglielo i faccia calcolatrice alla mano ...che c...o di uomo sei?? Io lo faccio!!! Glielo dico in faccia: Lei è i vendita per pochi euro all'anno.... allora cambi fornitore ogni 12 mesi così tra 5 anni lo paga 20 centesimi e raggiunge l'estasi!! FOCUS SUL CLIENTE, IL CLIENTE, IL CLIENTE, IL CLIENTE.

Scrivete ad un sito per cui i 50 centesimi sono la soglia di prezzo minimo per un servizio vending qualitativamente virtuoso. Lo 0,28 è al di sotto della vergogna e ha un impatto negativo sull'azienda, sull'imprenditore, sui clienti, sui consumatori e sui lavoratori. abbiamo smesso di comprendere anni fa...

Sansone e i Filistei...

Straordinari... un pezzo della vostra risposta :"Permettici di dirti che non è il momento migliore per tirare fuori il tema. Oggi, sul tavolo delle problematiche occupazionali, ci sono purtroppo altre questioni ben più gravi..."
E INVECE E' PROPRIO QUESTO IL MOMENTO DI TIRARLO FUORI!!!! Che muoiano Sansone e tutti i Filistei... Solo dopo che la bufera sarà passata, magari facendo molti morti, si potrà ripartire

Continuiamo a non essere così d'accordo, ma lo scambio di opinioni è la ricchezza di questa community. Forse perché conosciamo personalmente sia Sansone che migliaia di Filistei e quindi preferiremmo non vederli sparire dal nostro settore... E' un prezzo troppo alto perfino per una ripartenza.

Venerdì 23 ottobre 2020

Gestori fabbricanti...

Fanta non ho mai capito una cosa, ma perché qualche grande gestore non si è mai messo a costruire macchine? Con l'esperienza che hanno potrebbero fare bene...

Così come il sogno inconfessato e inconfessabile dei fabbricanti è andare in vendita diretta saltando i gestori, a loro volta i gestori hanno sempre sognato di potersi costruire da soli le macchine (e per qualcuno non è nemmeno un sogno inconfessato). Però la cruda realtà è che sono mestieri completamente diversi e che ognuno dei due ha bisogno della professionalità dell'altro. Inoltre è chiaro che fare un'attività che va contro alcuni clienti non fa bene alle vendite. Infatti un fabbricante non diventa gestore perché ha la certezza di perdere un sacco di fatturato e un gestore, che da sé non può farlo, non può comprare un fabbricante perché avrebbe solo lui come cliente Italia...
L'unica possibile eccezione è un grande gestore che compra un piccolo fabbricante e gli garantisce da solo la copertura vending. Finora non è mai successo però...

Straordinari...

Ciao Fanta!! Questione straordinari nel vending. Parlo da tecnico esterno, com'è possibile che nel nostro settore gli straordinari non esistano? O meglio, non sono retribuiti, sono un tabù, nessuno ne parla ma se lasci un d.a. fermo perché a una certa ora vai a casa i responsabili storcono il naso. Lavoro in una grossa azienda ma ho girato 4/5 gestioni te il discorso non cambia. E per gli ARD questa cosa è ancora più palese. Cosa ne pensate? Saluti da un tecnico ormai demotivato

Il tema degli straordinari è dibattuto da decenni in questo settore, con tutte le complicazioni e implicazioni che si porta dietro. E' un argomento spinoso che ovviamente va discusso nelle sedi opportune, per non correre il rischio di generalizzare i concetti. Permettici di dirti che non è il momento migliore per tirare fuori il tema. Oggi, sul tavolo delle problematiche occupazionali, ci sono purtroppo altre questioni ben più gravi...

Giovedì 22 ottobre 2020

Solidarietà...

AVVISO PER I LAVORATORI: Non e' solo una questione di solidarietà verso i 70 colleghi di Mantova che dobbiamo partecipare allo sciopero ma perché questi sfortunati sono i primi di una lunga lista. La direzione ha capito che ci possono colpire tutti singolarmente una filiale dopo l'altra nell'indifferenza delle altre.

Solidarietà? Bisogna fare qualcosa tutti assieme, perché se pensiamo che noi siamo salvi solo perché hanno iniziato altrove, sbagliamo di brutto. Non pensiamo "per fortuna non è successo a me", ma "potrebbe succedere anche a me".

Ragazzi nel vending c'è sempre stato il salvagente. Se perdevi il lavoro per una chiusura, trovavi subito da un altro se sapevi fare il tuo mestiere. Adesso dove vai??? La vera solidarietà sarebbe assumere...

Ciao Fanta, al posto di commentare la solidarietà voglio una domanda semplice e brutale: chiudono altre filiali?

Rispondiamo alla domanda brutale, non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione su potenziali chiusure di altre filiali e, visto che in passato (in un modo o in un altro) ci sono sempre arrivate con grande anticipo, è presumibile pensare che non siano in programma... E' chiaro che se in molti prevedono il taglio dai 5 agli 8 mila lavoratori nel settore del vending e indotto, non è solo la chiusura di una filiale a spaventare, ma tutta la dinamica dei licenziamenti collettivi...

Countdown...

Il Nipote è diventato maggiorenne. sta per nascere il Ducatino. Possiamo fare il countdown...

Scusa per i tagli al messaggio (per i soliti evidenti motivi). Possiamo confessarti che siamo un po' stufi? Sono almeno tre anni che ci date news sul Nipote, ma fino ad oggi i fatti vi hanno smentito. Nel caso avesse davvero deciso, non credi che avrebbe scelto un altro periodo per festeggiare la "maggiore età"?

Mercoledì 21 ottobre 2020

Solidarietà colleghi

Vi segnalo la solidarietà dei colleghi che si sono rifiutati di fare gli straordinari per completare le lavorazioni dei ragazzi di Mantova in sciopero. Qualcosa si muove... Sarà sciopero nazionale?

Ricevo tanti messaggi di solidarietà dai colleghi delle altre filiali. Volevo ringraziarli pubblicamente su Fanta, visto che è l'unico posto dove tutti leggono.

Un'altra settimana di sciopero a Mantova, ma se non facciamo una settimana in tutte le filiali non ci ascoltano. Ci vuole SOLIDARIETA'

Possiamo confermarti che riceviamo molti messaggi anche da concorrenti, non solo da colleghi, che vi esprimono solidarietà. Certo questo non contribuisce a risolvere una situazione difficile come la vostra, ma è già qualcosa...

28 centesimi

Ho letto il vostro appello: "2021 l'anno zero del vending. La preoccupazione diventi azione" e mi sono molto divertito a leggere le decine di commenti tutti favorevoli sulle politiche commerciali virtuose. Poi però sul territorio succede tutt'altro. Lo stesso giorno in cui è uscito il vostro messaggio mi sono trovato un bel caffè a 28 centesimi in faccia e ho perso il cliente... Sono tutti d'accordo che deve cambiare qualcosa in meglio e poi si comportano addirittura peggio di prima.

Parlar bene e razzolare male è uno sport nazionale nel vending. Ma il COVID19 ha decretato la chiusura di questo sport. Se qualcuno non se n'è accorto, è davvero un pericoloso incompetente...

Martedì 20 ottobre 2020

Andrà tutto bene

PREOCCUPAZIONE DIVENTI AZIONE. Leggo l’articolo riconoscendo di chi si sta parlando. Ha tenuto banco negli ultimi giorni scaturendo il rammarico per le 70 persone a rischio lavorativo. Colpevoli per non aver compiuto il fatto! Capro espiatorio della politica scellerata dell’azienda a cui appartengono. Più volte indicata essere sull’orlo del baratro e sempre ritornata a bomba sul mercato. Specializzata in prezzi da urlo, e regina in ristorni. Difficile aspettarsi un cambio di direzione da chi di mestiere non fa vending. Siamo rimaste solamente le piccole imprese a fare vending ovvero, campare del nostro lavoro, essere obbligati a fare margine per restare sul mercato. I “big”, diversamente fanno qualcos’altro. Più preoccupati di far girare il denaro che i prodotti. Quotati in borsa, con finanziarie in partecipazione, che preoccupazione possono avere di un mercato non remunerativo, lo stesso creato da loro! Non c’è cura, anzi, fate un bel regalo a tutte le aziende di vending vere, smettetela di paragonarci a questi soloni. Per il resto, un grande in bocca al lupo a tutti affinché possiamo tenere duro. Andrà tutto bene!

Lo so che è irresistibile prendersela con i grandi gruppi, anche alla luce di fatti facilmente dimostrabili. Alcuni di loro hanno avuto strategie commerciali davvero senza senso. Però è un errore pensare che i piccoli siano i buoni e i grandi i cattivi. Quasi quotidianamente ci capita di ricevere segnalazioni di orrori commerciali anche da parte di piccoli gestori, che magari si accaparrano una scuola con ristorni pari a metà del fatturato. Dopo 11 anni di Fantavending possiamo garantirti che il mal costume è diffuso a tutti i livelli e che, fatte le debite proporzioni, non c'è una grande differenza tra grandi e piccoli.
La verità è che ci sono aziende grandi e piccole che conoscono il lavoro e che fanno davvero i gestori  e altre aziende grandi e piccole che fanno un altro mestiere, non certo il vending...

Nuovi Manager

Dai noi è stata nominata Manager una persona la quale ha sempre svolto come lavoro la centralinista. Senza nessuna esperienza sul campo, senza laurea, senza Master o corsi di specializzazione. Forse questo è uno dei tanti mali presenti nel vending.

Premettiamo che spesso le centraliniste nel vending fanno un lavoro molto importante e in alcuni casi sono delle vere e proprie istituzioni in azienda. Però concordiamo con te che nella distribuzione automatica del 2020 per essere manager è imprescindibile avere un mix caratteristiche e professionalità raggiungibili soltanto attraverso studi specifici ed esperienza sul campo. Succedeva molto spesso nel vending del XX secolo, ed era sbagliato ma comprensibile. Oggi invece è difficilmente ammissibile.

Lunedì 19 ottobre 2020

La formula esiste

Caro FV. Ti racconto una storia: Intanto solidarietà per i lavoratori in difficoltà !! Rappresento una società indipendente del nord Italia ..... Va beh ti dico anche che siamo in Lombardia, da mesi promuoviamo con successo una campagna d adeguamento prezzi e riduzione parziale o totale dei premi. Quando dico con successo intendo dire che la proiezione dei dato ci dice che lavorando sulle due voci stiamo conseguendo Un risultato che vale già circa 300.000€ anno. È vero, non vogliamo rappresentare un campione assoluto, ma la formula c’è! La formula esiste ..... Saper fare questo lavoro e avere in mano i clienti, conquistati a suo tempo con anche una ottima immagine è un buon sevizio! E non siamo proprio piccoli... Forza ragazzi

Siamo d'accordo con te, una formula esiste, anche se bisogna impegnarsi a tutti i livelli per ottenere la giusta alchimia. Ma per portarsi a casa 300.000 euro l'anno, vale davvero la pena di darsi da fare...

Non servono i Quchiaini, la Macheneta e senza Zuccho...

SI INIZIANO A VEDERE I DANNI DELLA CHIUSURA DELLE SCUOLE!

Venerdì 16 ottobre 2020

8.000 non 5.000...

Ciao Fanta, ma 5.000 licenziamenti sono una previsione realistica?

Secondo le nostre analisi e osservazioni, se consideriamo anche tutto l'indotto (40% del totale addetti settore vending) il numero atteso di licenziamenti è di circa 8.000 unità. E' evidente che siamo di fronte ad un'emergenza di tale portata che il "Nessuno resterà indietro", pronunciato da Conte durante il primo lockdown, DEVE tradursi in un'azione concreta di Governo in favore dell'occupazione...

Serve una maqquina nuova...

Giovedì 15 ottobre 2020

Assembramenti mantovani

20 la mattina e 20 il pomeriggio per ordine delle forze dell'ordine. Dentro solo tre..... definiteli voi.

Ciao vi informo che è stato proclamato lo stato di agitazione a livello nazionale di tutte le sedi del gruppo.

Ciao Fanta, alla fine ci sarà uno sciopero nazionale in tutte le sedi del gruppo. Alla fine ce l'avete fatta a proclamare lo sciopero. Se non c'eravate voi non si sapeva niente di niente... se non a cose fatte...

Ragazzi qua fuori siamo solo 20 per questioni di assembramento, altrimenti c'eravamo praticamente tutti! Precisatelo...

Grazie della precisazione, in effetti non avevamo capito che l'adesione di 20 persone fosse contingentata dalle forze dell'ordine per chiari motivi di assembramento... Ovviamente non abbiamo organizzato noi lo sciopero, ma i sindacati.

Segnalazione al sindacato

La segnalazione che avete ricevuto voi non era certamente stata comunicata ai sindacati che non potevano certamente muoversi prima di avere una comunicazione ufficiale dell'azienda. La comunicazione è arrivata il giovedì poi assemblea il venerdì e sciopero il lunedì. L'azienda due settimane o tre settimane prima aveva comunicato che le vostre notizie erano inesatte e le officine non sarebbero state trasferite...

Ci rendiamo conto che ci sono delle "regole di ingaggio" che dovete rispettare, però Fantavending non esce con news su questi importanti temi senza aver verificato la loro attendibilità, quindi una forte richiesta di chiarimenti preventivi sarebbe stata opportuna e risposte del tipo: "non è vero" non avrebbero dovuto rasserenarvi troppo...

Mercoledì 14 ottobre 2020

Sciopero mantovano

Non preoccupatevi con questo sciopero riusciremo a perdere altre locazioni, finalmente ci sono i sindacati, purtroppo tardi, questa è un'azienda abituata a decidere unilateralmente, senza che nessuno dicesse niente.  Decisioni che hanno contribuito a portare il gruppo in questa situazione.

Sappiamo tutti che esistono persone che si spostano per lavoro con treni ecc. ecc. Provate a fare una stima del viaggio da S. Giorgio di Mantova a Peschiera Borromeo con i mezzi pubblici e commentate.

Mi sa ragazzi che stavolta non siete sul pezzo ma: non hanno guardato anzianità di servizio ecc. ecc. ma hanno mascherato un licenziamento collettivo (che al momento non si potrebbe fare) con un trasferimento inaccettabile.

Purtroppo le nostre considerazioni sui licenziamenti collettivi non riguardavano la chiusura di Mantova (situazione completamente diversa), ma quello che succederà nei prossimi mesi, quando e se il Governo lo renderà possibile...
Per il tragitto S. Giorgio di Mantova - Peschiera Borromeo ci vogliono 3 ore e 15 minuti con i mezzi pubblici, questo è già un commento abbastanza chiaro...

Incubo DCPM

Ciao ragazzi, che incubo.... ci dobbiamo preoccupare di qualche nuova norma anti-assembramento??? Il nuovo DCPM ci crea ulteriori difficoltà???

Da una prima lettura e sentendo i vari commenti, non ci sembra che il vending sia colpito in nessun ulteriore modo. Almeno a questo giro non ci sono novità negative...

Martedì 13 ottobre 2020

In ricordo di Leo

Sentite condoglianze alla famiglia! Un pezzo di storia del vending si è spenta con lui...

Ciao Leo, quanti ricordi di un vending che non c'è più. Riposa in pace.

Noooo Leo, che dispiacere mi date!!! Che botta vedere la sua foto su Fantavending. R.I.P.

Un altro Faema che se ne va.... Generazione che ha davvero creato il vending.

Leo Palumbo ha iniziato nel 1967 in Faema, all'ufficio vendite della divisione vending (da poco aperta in azienda), quindi ha veramente visto questo settore nascere. Eccolo in una foto d'archivio di oltre 40 anni fa...

WARNING!

WARNING FOR SWISS: state riducendo il personale sbagliato, dovete cercare tra le teste fallite che fanno idiozie ma non le braccia e gambe che producono profitto...

In tanti state commentando i sempre più probabili tagli del personale, ma guardate che si entra nella disciplina dei licenziamenti collettivi che non ha nulla a che vedere con i criteri di performance individuale. Quindi non ci sarà mai una lista di buoni o cattivi, ma di licenziabili e non, con tutta una serie di parametri precostituiti (carico famigliare, anzianità di servizio, ecc.) sui quali si baseranno per prendere le decisioni...

Lunedì 12 ottobre 2020

Tsunami mantovani

NEWS NEWS NEWS chiusura immediata di tutto il comparto di Mantova tutti trasferiti a Milano. Aspettatevi uno tsunami di commenti

Ragazzi occhio che venerdì inizia il repulisti di Mantova e la conseguente chiusura totale della sede!

Che tristezza oggi chiude Mantova. Un pezzo della mia vita che se ne va...

La marcia su Milano dei poveri mantovani molto poco sorridenti. Ma vi sembra abbia un senso?

Lo tsunami di commenti è ormai attivo da diverse settimane, la chiusura di Mantova ha fatto davvero rumore dalle nostre parti. D'altronde il processo di saving e ristrutturazioni promesse da anni dovevano prima o poi compiersi con atti concreti e visibili. Questo è un primo segnale, ne arriveranno altri e non solo dal vostro gruppo...

Privi d'anima

Manager privi di anima... Per ovviare agli errori di gestione, ci rimette sempre (perché più semplice) la parte operativa. Decisioni prese esclusivamente su numeri e tabelle. Spiegare al cliente che i distributori sono vuoti perché gli ARD fanno 6/7 h, i tecnici non hanno i ricambi, i commerciali non hanno motivazioni... Tutto questo perché ai vertici, considerano solo i loro obiettivi... che possono esistere solo grazie all'omino del caffè...

Il corto circuito della gestione avviene quando non si riesce più a garantire un servizio accettabile e i motivi sono molteplici, ma tra questi non metterei i manager privi d'anima. Se fanno bene il loro lavoro. funziona uguale. Sono i manager privi di budget quelli più pericolosi. Senza soldi non si va da nessuna parte, si fanno solo tagli che continuano a peggiorare la situazione.

Venerdì 9 ottobre 2020

Stress da mascherina

Ragazzi io avrò fatto si e no 10 giorni di malattia in 13 anni di lavoro come caricatore per un grande gruppo, quindi non sono il tipo che si ammala o si lamenta..... però la mascherina proprio non la sopporto! Ma posso chiedere lo stress da mascherina e poi non metterla? C'è la patologia? Hanno fatto studi? Vi prego AIUTOOOOOOO

E' un brutto periodo per non mettere la mascherina, visto che ci sono multe da 400 a 1.000 euro per i trasgressori. Comunque hanno fatto molti studi sulle mascherine, anche se per lo più collegati allo stress da calore (visto il periodo in cui erano obbligatorie) e ai problemi cutanei. Ma non hai possibilità di non metterla in caso di semplice fastidio. Se dovessi avere problemi davvero seri, devi consultare un medico e sentire cosa ti dice...

Meno diciotto

Fanta ho chiuso i primi 9 mesi del 2020 a -18% sul tradizionale. Come vado rispetto agli altri?

Sei piuttosto in linea con il mercato nazionale, ma dipende moltissimo da dove svolgi la tua attività, cosa che non hai specificato nel messaggio. Ci sono aree urbane (Milano e Roma su tutte) che sono molto al di sopra di questo dato, con gestioni che accusano perdite decisamente più consistenti e altre realtà, in diverse altre regioni che vanno un po' meglio. Facci sapere...

Giovedì 8 ottobre 2020

Bagno di sangue

Ragazzi non scherziamo sul canale casa. Ho letto il messaggio del gestore che si è buttato nel domestico per far fronte alle perdite dell'OCS... Ve lo assicuro è un bagno di sangue. Alla fine solo problemi e poche vendite. Io ho chiuso tutto...

Non è un bagno di sangue, è solo un canale molto diverso dal vending e va affrontato in modo differente. Probabilmente l'unico modo di gestirlo è costituire una divisione a parte, se non addirittura una nuova società dedicata. Se lo si include nella normale operatività della gestione, di solito sono guai...

World Smile Day

Non fatevi prendere dallo sconforto. Gli aeroporti di Milano lo dimostrano. Siamo ancora vivi e combattiamo su ogni appalto. Forza Sorriso...

Era da un po' che non ci arrivavano messaggi dal tuo Gruppo improntati all'ottimismo. Forse perché ai primi d'ottobre ottobre c'è la "World Smile Day", giornata mondiale del sorriso?

Mercoledì 7 ottobre 2020

Sciopero italiano

Ciao Fanta, non capisco perché in altri Paesi quando sono in arrivo dei tagli si sciopera e in Italia invece si aspetta che sia troppo tardi per qualunque trattativa. Ci si muove solo a cose ormai fatte. Non sarebbe meglio scioperare oggi per un diritto che ci verrà negato se non domani, dopodomani?

Ma uno bello sciopero italiano ce lo organizzi tu Fantavending?

Ci manca solo di organizzare scioperi... Poi ci tocca stare a casa anche senza lockdown. No grazie, il nostro lavoro è commentare la situazione, non certo di favorirla...

La fuga nel domestico

Sto facendo qualche numero portando le macchine OCS nel domestico. Mi sono organizzato con due ragazzi che mi fanno la sera e il sabato e posso dire che funziona meglio del previsto. Forza su che con un po' di idee facciamo passare la nottata...

Il mercato domestico ha fatto numeri molto interessanti, sicuramente più attrattivi dell'OCS. Ma è tutto un altro mondo, non solo per le consegne la sera e il sabato, ma per tutte le problematiche legate alla manutenzione e della infedeltà dei clienti. Comunque tieni duro e facci sapere come prosegue...

Martedì 6 ottobre 2020

Vittoria a Cosenza

Ciao Fanta vi informo che Il Tar Calabria di Catanzaro ha sospeso l'ordinanza del sindaco di Cosenza sul divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro e in lattina dal giovedì alla domenica nella fascia oraria tra le 22 e le 6 del giorno successivo per i negozi di distributori automatici. Una vittoria non da poco!

Si abbiamo letto la news. Tra l'altro ci sono piaciute le parole del legale di Saiba Bar: "La società si è trovata costretta a dovere adire la competente Autorità giudiziaria per tutelare i propri legittimi interessi e diritti avverso ordinanze sindacali abnormi e volte a limitare in maniera arbitraria e illegittima la libertà economica e imprenditoriale di società che ogni giorno, tra mille sacrifici, devono far quadrare i conti per andare avanti e continuare a pagare gli stipendi ai propri dipendenti". Infatti chi fa queste Ordinanze troppo spesso non considera con attenzione le implicazioni sul territorio...

Se ci sei batti un colpo

Sindacato ci sei? Ma che aspetti a battere un colpo? Qui fra un po' ci mandano tutti a casa come in Spagna. Fare sentire la nostra voce è assolutamente indispensabile!!!!!!!!!!

Non sappiamo come si stiano muovendo i sindacati in questo difficile periodo, perché da tempo non ci scrivono più, nonostante i buoni rapporti mantenuti negli anni e la nostra ampia disponibilità a pubblicare i loro comunicati. Quindi se ci siete, battete un colpo anche con noi di Fantavending...

Lunedì 5 ottobre 2020

La giornata mondiale del caffè

Ragazzi leggo dappertutto della giornata mondiale del caffè. Si celebra la bevanda in tutto il mondo con tante iniziative diverse... Ma vorrei ricordare che qui in provincia di Milano sto perdendo il 30% di battute per lo smart-working e la ripartenza è talmente lenta che non me ne accorgo nemmeno. Al posto di celebrare il caffè, non sarebbe meglio fare qualcosa di concreto perché la gente torni in ufficio e lo beva?

Sono ormai 5 anni che il primo ottobre si celebra il caffè, non potevano e dovevano certo fermarsi quest'anno per la difficile situazione. Certo sarebbe stato bello poter celebrare assieme al caffè, un robusto ritorno negli uffici per poterlo bere, ma per quello non ci sono soluzioni semplici...

Fuori dal nero...

Se i colori hanno un senso: avevamo le camice azzurre le polo blu quelle bianche, poi siamo passati a quelle nere, e tutto diventò nero, le prossime saranno rosse, speriamo sia un segno del destino, io ci spero ancora e lavoro per questo. Mai mollare mai

Uscire dal buio è indispensabile, quindi anche se non siamo così superstiziosi sull'utilizzo dei colori, non ci dispiace che il nero venga abbandonato in favore di un colore più vivace... Non mollare mai!

Venerdì 2 ottobre 2020

Ma ci prendono in giro?

Fanta ma sei informato della situazione? Nessuno ne parla ma il gruppo sta perdendo clienti tutti i giorni!!! Non facciamo il servizio e i clienti chiamano la concorrenza. Pensavo succedesse solo qui in Lombardia, ma un collega piemontese mi dice che è così anche da loro. MA GLI SVIZZERI DOVE SONO?? Sanno cosa sta succedendo o non gliene frega niente e ci prendono in giro????

Dalle segnalazioni che riceviamo quasi quotidianamente, la situazione in diverse locazione sembra proprio così come la descrivi. Macchine non rifornite a causa di giri saltati e clienti che chiedono ad altri gestori il servizio. Gli svizzeri probabilmente non hanno ben compreso le peculiarità del mercato italiano e non sembrano voler intervenire come sarebbe necessario. Ma conoscono la situazione, di sicuro i report gli arrivino di continuo. C'è molta gente che ci tiene al Gruppo e gli trasmette le informazioni avvertendoli del pericolo, speriamo li ascoltino...

Defenestrazione...

Buonasera, visto che alcuni mesi fa qualcuno in risposta all'esodo di una quindicina di dipendenti da Belluno verso Trento disse che probabilmente si trattava di "lazzaroni" che facevano la pacchia, includendo anche dipendenti storici preparati e integrati perfettamente nella realtà aziendale, sarebbe allo stesso modo corretto dire che oggi questa realtà e' stata praticamente defenestrata e tutto è passato in mano ai bergamaschi, con tanto di responsabili e registi nuovi. Forse, e dico forse, non era tutta colpa dei dipendenti che si sono licenziati dalla disperazione... sarebbe corretto dare sempre le notizie, sia belle che cattive... saluti

Ciao, purtroppo a noi capita sempre più spesso di dare le notizie cattive, quelle belle sono in drastica diminuzione. Nello specifico però siamo convinti che la defenestrazione che tu illustri non c'entri assolutamente nulla con l'esodo e la polemica dei lazzaroni. Semplicemente c'è stato un grande appalto nazionale che ha nelle vicinanze alcune sedi da servire e che non consentiva il subappalto nemmeno alle consociate. Presumiamo sia questo il motivo per la gestione diretta dei bergamaschi...

Giovedì 1 ottobre 2020

Comune di Milano

Cosa dire sul Comune di Milano? A questo punto faccio gli auguri di buon lavoro al concorrente e spero che torni un po' di gente a lavorare nelle tanti sede comunali che oggi sono davvero poco presidiate...

Estendiamo gli auguri a tutti i gestori che stanno installando in questo momento (e sono tanti), perché il ritorno alla "quasi normalità" è una condizione necessaria per tutto il settore, non solo per il singolo appalto. Soltanto se la gente tornerà in fretta in ufficio, questo settore potrà almeno tornare a combattere contro la recessione...

Incidenti...

Ciao ragazzi, bellissimo il post su Facebook sul genovese che non gli scende il resto, ma a parte gli scherzi... come è possibile essere ucciso da un distributore automatico??

Nel mondo i casi sono davvero rari, ma sono sempre legati alla movimentazione della macchina. Gli incidenti simili più frequenti sono quelli domestici legati al trasporto dei frigoriferi...

VAI ALLE RISPOSTE DI SETTEMBRE 2020

Art&Works S.r.l. Via Alessandro Algardi 13 - 20148 Milano - Italia - tel +39 0248958566 P.I. 04234310961