Privacy Policy

   
GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOINDEXMETEOAVATAR
   
 

Giovedì 19 aprile 2018

Gare oggettive e soggettive...

Fanta sono con te sempre, ma in merito al comune di Bologna no. Affidare la gara al gestore con i contributi più alti o prezzi più bassi bassi non è il massimo, ma in questo modo la gara è oggettiva. Vai a spiegare ai perdenti che le loro parti tecniche sono inferiori al vincitore. Le gare devono essere aggiudicate su punteggi oggettivi e non soggettivi. Purtroppo viviamo in un mondo troppo sporco. O almeno la parte tecnica deve essere la più oggettiva possibile. A Bologna la parte tecnica era troppo soggettiva. Ma come si fa ......

Il continuo ribasso dei prezzi e il contemporaneo rialzo dei ristorni negli appalti, è stata la peggior cosa capitata al vending dalla sua fondazione. Peggio dell'avvento dell'euro o dell'aumento dell'IVA. La parte più brutta è che abbiamo fatto tutto da soli, continuando a spostare l'asticella della vergogna sempre più in alto.
Quando vedi una scuola che ottiene un contributo di 20.000 euro o un Ospedale che si porta a casa un paio di milioni di ristorno, capisci che non è possibile andare avanti così.
Il Comune di Bologna prende un'altra strada, probabilmente l'introduzione di elementi soggettivi comporterà anche qualche rischio, ma onestamente ci sembra davvero il male minore rispetto all'oggettività degli appalti in grave perdita...

Incidenza costo prodotti...

Ciao ragazzi vi chiedo una mano. Sto cercando di valutare se compro bene dai fornitori oppure no. Ho visto in una rivista la classifica delle top 100 del vending e c'era l'incidenza dei consumi di materie sui costi. Un grande gruppo aveva solo il 25%!!!! Mentre altre grandi aziende si avvicinavano al 40%. 15 punti di differenza sono davvero tanti... Qual è il dato giusto per fare un paragone con la mia gestione? Vorrei stare tranquillo.......

Il rapporto "consumi materie prime/costi di esercizio" è uno dei fati fondamentali del vending. Dalla notte dei tempi questo dato dovrebbe attestarsi intorno al 33,33% (un terzo dei costi). Ovviamente i numeri di bilancio non dicono proprio tutto e quindi le differenze tra le top 100 hanno anche altre motivazioni. Però, se con la tua gestione riesci a stare intorno al 33%, il dato è corretto e puoi stare tranquillo...


 

Mercoledì 18 aprile 2018

Mega appalto Università di Torino...

Ciao ragazzi, ma vi siete visti l'appalto delle sedi UniTO? 10 milioni di valore e un disciplinare da sbellicarsi dalle risate.

Appalto Università Torino... Per le fettine di c..o ci stiamo attrezzando!!! ;-)

Pure i distributori eco-innovativi vogliono all'Università di Torino e poi ci piazzano la doppia leva nella parte economica...

L'appalto è decisamente impegnativo. E' un 3+3 con un valore delle concessione che sfiora i 10 milioni (220 macchine circa). La parte tecnica richiede tra le altre cose: attenzione ai consumi energetici e gas refrigeranti, gestione dei rifiuti, impegno aziendale nei confronti della sostenibilità ambientale e sociale, prodotti Bio, prodotti del commercio equo-solidale, ampliamento prodotti freschi e chi più ne ha più ne metta. La parte economica: a) la percentuale unica in aumento sui canoni annuali di concessione posti a base di gara in riferimento a ciascun lotto. b) i prezzi (comprensivi di IVA) dei prodotti di FASCIA B e C offerti in ribasso sui prezzi posti a base d’asta e devono essere multipli di 5 per consentite l’utilizzo di monete e la restituzione del resto.

Insomma avete capito di cosa si tratta.... Se volete farvi un'idea più precisa (cliccate qui).

Fantavending a Venditalia...

Fantasticiiiii quest’anno ci sarete al Venditalia XX??? O sempre a scroccare cibo in giro???

Fate lo stand a Venditalia 2018? Vengo dalla Sicilia e vorrei passare a salutare...

Abbiamo il nostro stand (D.A. Italia/Fantavending/ART&Works), ma ovviamente saremo sempre in giro a scroccare cibo. La scorsa edizione abbiamo fatto strage della Focaccia di Recco della Manuelina, speriamo ci facciano entrare ancora allo stand di Covim...

Martedì 17 aprile 2018

Dal vending ad Amazon...

Buongiorno Fantavending, vi scrivo il mio ultimo messaggio perché sono passato a lavorare per Amazon, dopo tanti anni nel magazzino di una filiale vending ormai in disarmo. Son qui a Piacenza e mi sono pure avvicinato a casa, ma la cosa che volevo dirvi che è un buon posto di lavoro, alla faccia di tutto quello di brutto che avete scritto anche voi su Amazon, i braccialetti ecc. ecc.

Ci spiace perdere un lettore, soprattutto se molla il vending per andare in Amazon, uno dei potenziali concorrenti più pericolosi per il settore, quantomeno per quei gestori che non punteranno al servizio.
Su Amazon abbiamo semplicemente riferito di polemiche uscite sulla stampa nazionale e onestamente le critiche sui turni e sullo stress da lavoro non erano poi così campate in aria...

News svizzere...

Non ci abbandonate pure voi!!! Qui non si sa più niente degli svizzeri e di quale sarà il nostro futuro. Possibile che non ci sia nessuna novità? Non è che volete nascondere possibili tagli come in Spagna?

Ma news svizzere niente????

Non ci sono particolari news dalla Svizzera, vi ricordo però che eventuali politiche di saving (tagli del personale) sono previste entro i prossimi tre anni, secondo quanto pubblicato dal documento di presentazione del Bond miliardario di Selecta. Quindi ne passerà di acqua sotto i ponti prima che succeda qualcosa di potenzialmente preoccupante in materia di occupazione...

Legarsi al dito i DA senza porta di comunicazione...

Battiato ha postato una frase: "più l'ignoranza è atavica è più alto sarà il rischio che ti sbomballino i coglioni con citazioni di Oscar Wilde." Dopo la vostra citazione del 21/11/2017 che era :"L'AdE quindi ribadisce che il distributore che non ha la porta di comunicazione, ma che può renderla attivabile, doveva essere censito dal 1° aprile! Speriamo che questa FAQ chiuda la questione una volta per tutte...". Mi spiegate come può una porta che non c'è essere resa attivabile? Oggi forse ve ne siete resi conto avendo ammesso nelle risposte del 16/04/2018 che : " Ce la caviamo dicendo che sarà il 2018 il vero banco di prova (dal 01-01-2018 la normativa comprende anche i distributori senza porta di connessione). I dati del prossimo anno saranno senz'altro più significativi e si potrà commentare con più serenità..." quindi prima del 2018 i distributori senza porta di comunicazione non inviavano il dato!!!!!!!!
Alla buon'ora, ce l'avete fatta, salute.

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno". Oscar Wilde

Lunedì 16 aprile 2018

Numeri del vending e corrispettivi...

Ho visto i numeri del vending automatico... +1% e briscole. Ma allora non c'è stata l'emersione del fantomatico nero. Adesso che ci sono i corrispettivi mi aspettavo un aumento del fatturato molto più pronunciato... Allora i gestori pagavano l'IVA e dichiaravano tutto anche prima... Ma tornano anche a voi i conti?

Non sei il primo che ci fa notare l'ampiezza dei numeri in un anno in cui i corrispettivi erano in vigore da ben 9 mesi. Rispondere a queste osservazioni è un bel percorso all'interno di una campo minato. Ce la caviamo dicendo che sarà il 2018 il vero banco di prova (dal 01-01-2018 la normativa comprende anche i distributori senza porta di connessione). I dati del prossimo anno saranno senz'altro più significativi e si potrà commentare con più serenità...

Persona/e...

Ma come si fa a mettere in dubbio che sia solo una persona di noi a scrivere, anzi ti dirò che a volte visto che arrivano notizie che ai piani bassi sono sconosciute, lascio a te pensare chi non disdegna di usare questo mezzo per i propri fini a volte inconfessabili.

Persona/e : ma dove cazzo vivi ? Lecchino di m...a , non ti accorgi del malumore che oramai è presente a tutti i livelli e in tutte le mansioni?

Dopo tutto quello che è stato scritto su Fantavending c'è ancora il fenomeno che pensa sia una sola persona a scrivere... Ahahahah. Ma è scemo o vive in un universo parallelo?

Ricordo che qualche anno fa ospitavamo in ufficio una persona che più volte aveva raccontato in giro che i messaggi di Fantavending ce li scrivevamo da soli. Dopo una riunione di lavoro durata circa 2 ore gli abbiamo aperto la posta in diretta. Erano arrivati nel frattempo una ventina di messaggi tra cui uno molto riservato su di lui per una vicenda che credeva fosse molto segreta... Da quel giorno ha smesso di fare commenti idioti.
Riceviamo circa 10.000 messaggi all'anno, quindi l'ipotesi della persona unica è quantomeno ridicola...


 

Venerdì 13 aprile 2018

Numeri del vending e ARD...

Ciao mitici! Possibile che nessuno si ricordi che se il vending fa 11 miliardi di consumazioni un po' di merito è di noi poveri caricatori, che in pochi e sempre di fretta riempiono tutte le macchine?

Mi piacerebbe che qualcuno dei grandi ed illustri personaggi che parlano dei numeri del vending spendesse una parola per gli ARD che si fanno il mazzo tutto il giorno per caricare le macchine...

Avete senz'altro ragione, ma quando si parla dei numeri è sempre un dato statistico che viene rilasciato ai giornalisti che lo usano per aggiornare le statistiche di settore. E' così in qualunque altro settore. Vi è mai capitato di leggere i numero della grande distribuzione e in allegato un ringraziamento ai magazzinieri e ai ragazzi che mettono i prodotti negli scaffali? ...
 

Problemi strani e occulti...

Venditalia. Sono in Confida da trent'anni e da allora ho cercato di far capire a Confida la follia di una fiera prima a Milano poi a Genova ed infine a Milano. Con il grande Pieralisi ci eravamo confrontati ed anche lui era d'accordo per uno spostamento a Rimini, città con un numero di alberghi sicuramente superiore, una fiera con la stazione ferroviaria al suo interno, un aereoporto a 6 Km dalla fiera, ecc.. Nelle ultime edizioni di Venditalia ho dormito in bettole a 105,00 euro a notte (solo pernottamento) mentre con 60,00 euro a Riccione si dormirebbe in un albergo 5 stelle con SPA. Evidentemente i problemi strani ed occulti di cui mi parlava Pieralisi sono ancora vivi e presenti nelle persone che decidono, che lo vogliate o no, della direzione in cui va il nostro settore.

Non potrei essere più in disaccordo con te. La recettività alberghiera è solo uno (e sicuramente non il più importante) degli elementi che determinano i successo di una fiera. Milano è un Polo fieristico di avanguardia, con 2 aeroporti internazionali collegai a tutto il mondo e una serie di servizi che altre città semplicemente non hanno. Riminifiera è stata valutata più volte e sempre scartata per validi motivi. La priorità non può essere il costo dell'albergo, Venditalia è la principale fiera al mondo del vending e deve tenere alti standard in molteplici aspetti.
Quindi i problemi strani e occulti che citi sono, a mio avviso, davvero fuori luogo...

Iperammortamento 250%...

Scusate la domanda. Ma per prendersi l'iperammortamento e risparmiare 1.000 euro circa a macchina, le devo comprare nuove con a bordo la telemetria, o posso inserire uno scatolotto nuovo e metterlo su qualsiasi macchina?

Non è necessario comprare un distributore nuovo con a bordo la telemetria. Puoi inserire un dispositivo telemetrico (lo scatolotto come lo chiami tu) in qualunque distributore acquistato dopo il primo gennaio 2017.
La cosa più importante è che il dispositivo sia stato davvero progettato in chiave "industria 4.0" e faccio tutto quello che sarà specificato sulla circolare del MISE attesa in questi giorni. Altrimenti la telemetria non serve per prendere l'agevolazione...


 

Giovedì 12 aprile 2018

Genditore rumeno...

Sono stupito che voi di Fantavending, che in genere siete più che informati, parliate ancora del "genditore rumeno" dopo i disastri che ha combinato in Italia. Va bene tutto, ma non potete renderlo pure simpatico.......

Ne parliamo proprio perché siamo ben informati. Evidentemente non conosci bene la storia e la persona che ha fondato "Ciao Gino" in Romania. Ha avuto grandi difficoltà in Italia, ma per superarle ha scelto la strada più difficile, pagando quasi tutti i suoi debitori e costruendo un piano di rientro per i rimanenti, che ad oggi ci risulta stia rispettando. Quindi nessun problema a parlarne...
 

Gettone presenza...

Compensi consiglieri... Ci risiamo, sembrate quei nostri clienti che puntano allo sconto di 2 centesimi senza porre attenzione al servizio e a tutto quello che c'è dietro!! In un settore che fattura miliardi di euro tu, caro lettore, non ti chiedi se i delegati svolgono un lavoro utile o meno, ma pensi al gettone e al compenso. Ma perchè dobbiamo sempre banalizzare tutto e ridurlo ad un affare danaroso di poco conto?? Ti sei accorto delle difficoltà che stiamo attraversando?? Si si!! Devi essere proprio come quei clienti. UN DISINTERESSATO

Pure a chiedere se i Consiglieri prendono un gettone di presenza per il loro lavoro... Ma voi non state bene...

Il vending è un settore in cui il retro-pensiero è sempre stato molto forte e la diffidenza, su chi siede su certe poltrone, è sempre stata molto alta. Nel caso del Consiglio Direttivo di Confida è del tutto inopportuno, visto che è un impegno importante, che toglie tempo al proprio lavoro e che, da sempre, è a titolo gratuito...

Persona/e...

Vorrei dire a quella/e persona/e che scrivono su fanta ciò che succede nelle varie filiali, di lavare i panni sporchi di casa propria.... semplicemente fanno schifo.

Ci piace il termine persona/e, come se ci fosse il dubbio se sia solo uno che scrive oppure siano in molti. Te lo chiariamo subito, sono in molti, diverse decine e scrivono da tutte le filiali. La vostra è l'azienda che più si collega a Fantavending e che invia più commenti...



 

Mercoledì 11 aprile 2018

Caffè più caro per i politici...

Vorrei segnalarvi un'iniziativa di un barista della mia zona che ha aumentato il caffè per gli assessori di 0,50 centesimi. Possiamo fare lo stesso nel vending?

In realtà non lo possono fare nemmeno nei bar... Figurati nel vending. Quello che hai visto è una provocazione di un barista che (a leggere la cronaca locale) voleva protestare per le nuove strisce blu dei parcheggi a pagamento...
 

Compensi consiglieri...

Ma tutti sti delegati in Confida percepiscono compensi?

Ma qualcuno vi fa notare che 25 consiglieri in Confida sono troppi? Ma quanto costano???

Tutti i ruoli svolti dagli associati in Confida sono a titolo volontario e gratuito, quindi non costano niente all'Associazione, che tra l'altro ha un bilancio davvero invidiabile e una riserva di cassa molto importante.
C'è stata più di una volta negli anni la proposta di corrispondere ai consiglieri un gettone di presenza (che poi chi vuole può non ritirare o devolvere in altro modo), ma non è mai passata...

Gossip rumeni...

Già rompete le palle a sufficienza in Italia, pure in Romania iniziate a sparare fuori gossip? Saran veri poi.... Fatevi i fatti vostri

Un mese fa ci avevano scritto un paio di messaggi di smettere di rompere le "scatole" in Spagna (vicenda licenziamenti Selecta) e pensare all'Italia, adesso ci date lo stesso consiglio per la Romania... Già avevamo un sacco di "amici" in Italia, ci mancava questo caloroso benvenuto europeo...


 

Martedì 10 aprile 2018

Quote rosa Confida...

Complimenti ai nuovi eletti di Confida! Ma... purtroppo c'è un ma che conferma che il vending italiano non è un mondo per donne: neanche una donna eletta tra i consiglieri.

Possibile che su 25 eletti non ci sia nemmeno una donna. Alla faccia delle quote rosa...

La composizione del nuovo Consiglio Direttivo mi sembra ottima, un solo grande appunto: nemmeno una donna eletta...

La mancanza di una quota rosa all'interno del nuovo Consiglio è stata notata da molti nostri lettori. Effettivamente il vending si conferma un settore a forte presenza maschile, ma bisogna anche dire che durante questa elezione non ci sono state, come in altri anni, molte candidature. La storia ha dimostrato che laddove alcune esponenti femminili del vending si sono presentate, sono state poi elette. Invece questa volta, tra tutti i candidati alle varie cariche si è presentata solo una donna, che è risultata la prima dei non eletti nel gruppo dei gestori e che quindi ha buone possibilità di entrare nel corso del quadriennio. Infatti, soprattutto a causa di acquisizioni (ma anche per altri motivi), in praticamente tutti i Consigli Direttivi, il primo dei non eletti ha fatto poi parte dell'organo direttivo.
 

Le aziende elette...

Ragazzi grazie di averci dato tutti i nomi degli eletti, ma alcuni proprio non li conosco. Potete mettere anche le aziende così mi faccio un'idea più precisa...

Scusate ma è possibile avere l'elenco degli eletti nel CD di Confida anche con il nome dell'azienda. Così si capisce molto di più. Grazie!

Avete ragione, abbiamo messo on-line i nomi praticamente in tempo reale e abbiamo omesso il nome dell'azienda. Ecco l'elenco che ci avete chiesto...
PRESIDENTE CONFIDA
Massimo TRAPLETTI (BIANCHI INDUSTRY SpA). Il Vice Presidente di Confida sarà eletto, come prevede lo Statuto, dal Consiglio Direttivo su indicazione del Presidente
Presidente del Gruppo Imprese di Gestione
Pio LUNEL (AESSE SERVICE srl )
Vice Presidente - Bruno MAZZOLENI (SERIM srl)
Presidente del Gruppo Imprese Fabbricazione di D.A. e Accessori
Roberto PELLEGRINI (DIGISOFT SpA)
Vice Presidente - Marco CARAZZATO (MDS Electronics srl)
Presidente del Gruppo Imprese Fabbricazione di Prodotti per la D.A
Stefano PICCININI (S.E.M. SpA)
Vice Presidente - Giorgio CARLETTI (KIMBO SpA)
Presidente del Gruppo Imprese Servizi e Commercializzazione
Ernesto PILONI (VENDOMAT SpA)
Vice Presidente - Alessandro FONTANA (ART & WORKS srl)
Presidente del Gruppo Giovani
Roberto PACE (GEDAC Srl)
Vice Presidente - Stefano VENTURI (VENTURI D.A.)
* * * * * * * *
Rappresentanti nel Consiglio Direttivo:
- Gruppo Imprese di Gestione:
Allegrino Fioravante (Sogeda srl), Bernasconi Paolo (D.a.em. SpA), Carbonari Lorenzo (Liomatic Group SpA), Mattiazzo Mario (Automatic Service srl), Mazzoleni Bruno (Serim srl), Paolini Danilo (Gedap srl), Pavero Renato (Sellmat srl), Quadrio Fabio (Ge.s.a. SpA), Spinelli Cesare (Spinel Caffè srl), Toniutti Mario (Gruppo Illiria SpA), Tripaldi Pantaleone (Bibi Service srl), Turotti Pierpaolo (Ovdamatic SpA).
- Gruppo Imprese di Fabbricazione di Distributori Automatici e Accessori:
Alemanni Luca (Evoca SpA), Carazzato Marco (Mds Electronics srl), Mario Majo (Coges SpA).
- Gruppo Imprese di Fabbricazione di Prodotti per la D.A.:
Bassi Lorenzo (Flo SpA), Celin Davide (Luigi Lavazza SpA), Picci Claudio (Covim SpA)
- Gruppo Imprese di Servizi e Commercializzazione:
Fontana Alessandro (Art & Works srl)


 

Lunedì 9 aprile 2018

Numeri Sorridenti...

Se non sbaglio il 31.03.2018 dovrebbe essere il 1° semestre per il bilancio Sorridente, ne sapete qualcosa? Siamo tutti curiosi.

Quando escono i numeri del Sorriso? Ma secondo voi l'impatto di questo ulteriore debito metterà in seria crisi Selecta?

Gruppo Argenta non ha mai diffuso pubblicamente i dati semestrali, solo quelli annuali. Selecta invece pubblica regolarmente i dati trimestrali. I prossimi dovrebbero essere disponibili nell'ultima settimana di maggio.
L'acquisizione del Sorriso e del suo debito non ha messo in crisi Selecta, tanto che Moody's ha recentemente upgradato Selecta da Caa1 a B3, definendo il suo Outlook stabile...
 

SuperSerim...

A quando la SuperSerim? Con l'arrivo del nuovo socio, che aveva altri soci abbastanza ingombranti, la nuova realtà non tarderà a prendere forma .......

Ma gli ex soci del nuovo gallo in Serim , che fine hanno fatto? Si sono accasati anche loro a Carugate?

Franzé in Serim potrebbe essere il preludio di un'alleanza/fusione con un altro grande gruppo? Sarebbe un'operazione di grande spessore... che ne dite?

Seguiamo la vicenda da qualche mese, da ben prima ci fosse l'annuncio ufficiale, e abbiamo la maturato la certezza che gli ex soci di Franzé non c'entrino assolutamente nulla con questa sua nuova avventura professionale. Quindi nessuna fusione o alleanza in vista...

Villaggi vacanze...

Evviva, qui da noi ogni giorno si parla di ferie, ma dove la trovate un'azienda così?  A noi i villaggi vacanze, ci fanno un baffo!

Effettivamente la tematica di consumare tutte le ferie è davvero ricorrente nei vostri messaggi. Presumiamo quindi che l'azienda spinga molto su questo tasto. Ma, vista la tematica, non vi lamentate troppo...

Venerdì 6 aprile 2018

Troppi galli nel pollaio...

Non so se ve lo hanno fatto notare, ma a me sembra proprio che in SERIM adesso ci siano troppi galli nel pollaio! Ne vedremo delle belle?

A noi sembra che in SERIM adesso ci siano molti galli da combattimento, quindi è più probabile che ne vedranno delle belle i concorrenti...
 

Consumatore Consapevole...

Ma come mai non parlate della decisione della corte californiana di mettere in guardia la popolazione sul rischio potenziale rappresentato dal caffè? Se nuoce alla salute e lo mettono in etichetta sarebbe etico anche da parte vostra diffondere la notizia, anche se scomoda. (messaggio firmato "consumatore consapevole").

Della decisione californiana abbiamo parlato mesi fa, quando il tema era ancora in discussione e lo abbiamo definito: "una follia". Restiamo dello stesso parere anche oggi e ci sono valanghe di Studi che dimostrano l'esatto contrario di quanto affermato in California. Se ti ritieni un consumatore consapevole, dovresti saper distinguere tra le forzature e i veri rischi per la popolazione. Alla fine, decisioni come queste, che saranno ben presto seppellite dagli studi scientifici, rischiano di rendere meno credibili le battaglie su argomenti più seri. Fra un po' la gente dirà: "tanto ormai c'è sempre qualcuno che ci racconta che qualunque cosa fa male...". Non è una bella cosa...

Italiani nel mondo...

Riccanza vending: Nella casa da 16 milioni di dollari anche un distributore automatico... Potete anche dire che la macchina è italiana ed è della Ducale o forse qualcuno ve lo impedisce??

La macchina di Skittles nella mega casa di Los Angeles è ITALIANA!! Siamo dappertutto........

Non c'è niente che ci vieti di parlare della macchina di Skittles della Ducale, ci mancherebbe altro. Ci fa solo piacere quando un prodotto italiano viene apprezzato anche all'estero...

Giovedì 5 aprile 2018

I gemelli del gol...

Volevo salutare e fare un "in bocca al lupo" a Francesco Frova che, oltre ad essere un amico, è a mio parere uno dei manager più affidabili e preparati del nostro settore. Volevo tessere le sue lodi assieme ad un altro personaggio che, con Francesco, ha fatto la storia del vending italiano nel ruggente decennio di crescita continua tra il 1997 e il 2007. Vi allego una foto di quest’accoppiata che definirei strepitosa. I due, arruolati nel mitico Ufficio Vendita Italia, hanno fatto la fortuna della Necta e inondato il mercato italiano di distributori automatici.
Per fare una metafora calcistica, non posso pensare ad una coppia di attaccanti meglio assortita e complementare per un ufficio commerciale di grande successo.
Il primo LUCA FORESTI: abile stratega e analista, con una sensibilità del dato figlia di anni al controllo di gestion, ha preparato e studiato politiche commerciali tra le più creative ed efficaci.
Il secondo, FRANCESCO FROVA: manager dalla spiccata sensibilità commerciale. Ha messo in pratica e divulgato le politiche commerciali studiate dal primo e dispiegate sul mercato con suprema efficienza.
In quegli anni tutto il panorama delle gestioni italiane di una certa rilevanza ha avuto modo di averci a che fare…
Ti posso aggiungere che personalmente ho avuto la fortuna di lavorare con entrambi e a loro devo gli insegnamenti più importanti. Parliamo di due figure a cui tutti hanno voluto istintivamente bene, che abbinano una grande preparazione professionale ad una sensibilità ed un'eleganza interiore. A mio modo di vedere trovare persone che coniugano queste due caratteristiche rimane più unico che raro.
OMAGGIO AL LORO MERITO E ALLA LORO POSITIVITA’

La foto è molto bella e siamo sostanzialmente d'accordo con te, sono entrambi delle ottime persone e grandi professionisti a cui quasi tutti hanno voluto bene...

Privacy vending...

Ciao ragazzi, io non ci capisco niente di Privacy e non so nemmeno dove cercare. Mi potete aiutare? almeno dirmi dove trovare il regolamento o la norma, che la faccio leggere al commercialista.

IL regolamento è a disposizione sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea (clicca qui), ma se pensi che il tuo commercialista lo legga, ti sbagli di grosso. Sono 88 pagine con numerosi riferimenti "tecnici" che non sono certo pane per i suoi denti. Purtroppo devi farti aiutare da qualche consulente, o meglio, da qualche azienda specializzata sulla privacy e sulla protezione dei dati. Ci vogliono infatti diverse competenze e il singolo consulente molto raramente le possiede tutte...
 

Complimenti Luca...

Faccio i migliori auguri a Luca Zecchetti , mi aveva assunto lui in questo settore circa 18 anni fa, come operatore, ora sono un commerciale e di acqua sotto i ponti ne è passata. Complimenti Luca ....

I numerosi spostamenti di manager di questi giorni hanno fatto molto discutere, ma è un bel segnale che diverse persone abbiamo usato buone parole per gli ex, al posto delle solite polemiche...

Mercoledì 4 aprile 2018

Micromarket...

Ma di questi famosi Micromarkets, esistono delle foto? Sapete come funzionano? Con quante persone si possono installare?

C'è un'area specificata dedicata ai micromarket all'interno del sito di Argenta (clicca qui). Lì puoi trovare diverse informazioni. Noi ne abbiamo visti due, uno nella sede di Peschiera e un altro all'interno di una grande multinazionale a Milano. Questo tipo di installazioni non dipendono solo dal numero di persone, ma anche dalla tipologia dell'impresa. Non sono adatte a tutte le locazioni...

Migrazioni sorridenti...

Il Manager se ne va e altri lo seguono a ruota, ne sapete niente?

Non sarebbe il caso che iniziate a parlare delle migrazioni sorridenti? Qui c'è qualcosa di grosso che bolle in pentola.

Ieri abbiamo parlato di una migrazione importante dal Veneto. Qualche altro potrebbe seguire il manager sulla stessa strada, lo aiuterebbe ad avere qualcuno con cui ha già lavorato nella sqaudra di partenza. Ci aspettiamo quindi un paio di altre uscite...

MISE e Iperammortamento...

Perché non dite più niente sull'ipermmortamento? Non doveva il Ministero dello Sviluppo dare risposta sul settore del vending? Ci sono novità oppure no? Rispondete!

Da quello che ne sappiamo noi, Confida e la Commissione Fiscale stanno lavorando duramente sul tema, pur in un momento politico particolarmente difficile. Nonostante ciò nei pochi rumors che filtrano si respira un cauto ottimismo e si spera di avere una risposta per lo più positiva dal MISE per metà aprile. Quindi un po' di pazienza, appena sapremo qualcosa lo pubblicheremo come breaking news...

Martedì 3 aprile 2018

Omissioni...

Avete omesso i riferimenti del gestore e della rivendita. Forse così si sarebbe capito meglio.
Se volete vi invio copia originale della denuncia/querele presso la procura della Repubblica. Dell'integrazione della querela che deporrò martedì. I reati sono: furto, appropriazione indebita e molti altri articoli. Il tutto inviato anche al tribunale europeo.
Ps: anche il fatto che la rivendita ha perso l'esclusiva è stato omesso... Presto perderà anche la concessione.
Io sono un gestore sfigato, da poche centinaia di migliaia di battute, ma la guerra è mia intenzione vincerla, perché la prepotenza e l'arroganza di chi dice "io ho il potere dei soldi e tu non sei nessuno" deve essere punita! Tutti siamo uguali su questa terra e a costo di perdere tutto momentaneamente, è mia intenzione combattere.... Fino in fondo! Purtroppo il vending è un settore che amo moltissimo, ma è un malato terminale. Questo lo devo ammettere. Buona vita a tutti!

I riferimenti alla gestione e alla rivendita erano troppo precisi e, quando si tratta di cause legali, dobbiamo per forza essere molto prudenti nel diffondere informazioni da solo una parte in causa. Quando ci saranno le sentenze dei vari gradi di giudizio, allora potremo tranquillamente fare nomi e cognomi, prima no. Te lo diciamo perché ci siamo già passati e abbiamo imparato la lezione sulla nostra pelle...

Zidane...

Zidane a Ard riconciliati? Assolutamente....sono arrivati i Carabinieri in filiale! L’Ard è a casa con 5 giorni di prognosi riservata e Zidane sospeso a tempo da definirsi....

Abbiamo ricevuto notizie contrastanti sull'episodio, ma un paio di segnalazioni ci hanno indicato che i due si erano quantomeno chiariti...

Lavoratori spagnoli...

Ma che fine hanno fatto i lavoratori spagnoli di Selecta. Non ne avete più parlato...

Da più di un mese non ci sono particolari novità a riguardo. L'ultima informazione era però abbastanza incoraggiante, visto che dopo lo sciopero generale si era in qualche modo riaperto il dialogo con i sindacati, che si sono dichiarati soddisfatti del nuovo approccio dell'azienda (riduzione esuberi, incentivi all'uscita, ecc.).

 

VAI ALLE RISPOSTE DI MARZO 2018


Art&Works S.r.l. Via Marcantonio Colonna 15 - 20149 Milano - Italia - tel +39 0248958566 P.I.04234310961