Privacy Policy
GOSSIPRISPOSTECOMMENTICHI SIAMOINDEXMETEOAVATAR

Mercoledì 18 ottobre 2017


Vietati gli snack ipercalorici nei DA degli ospedali inglesi...

Proibire è sempre più facile e meno costoso di prevenire è il vending è sempre al centro di queste particolari iniziative di lotta all'obesità. Questa, a nostro avviso, la sintesi dell'ultimo provvedimento varato dal National Health Service del Regno Unito. Gli snack ipercalorici verranno banditi da tutti i distributori degli ospedali. Si salvano solo le barrette al cioccolato sotto le 250 calorie e i panini sotto le 400 calorie.
Le dichiarazioni del capo del NHS sono in linea con quelle dei politici di tutto il globo: "premere sull'acceleratore per combattere un fenomeno all'origine di un'epidemia di obesità, diabete evitabile, carie ai denti, malattie di cuore e cancro. Al posto degli snack zuccherati e calorici, vogliamo che cibi più sani siano facilmente disponibili ai pazienti, ai visitatori e al personale ospedaliero"...
Siamo convinti che se si andassero a vedere i consumi pro-capite di snack consumati ai distributori automatici del Regno unito, saremmo ampiamente al di sotto delle 100 calorie al giorno. Possibile che il bersaglio della lotta all'obesità sia sempre del vending?


I vandali bambini finiscono sul TG1. Devastano i DA già ad 8 anni...

Una banda di bambini dagli 8 ai 10 anni (sei ragazzi e due ragazze) sta da tempo compiendo atti vandalici nel modenese. Dopo diverse denunce dei commercianti la notizia è finita perfino sul TG1 che ha realizzato un'intervista davanti ad una batteria vending più volte vandalizzata dai minori.
Otturano il validatore delle monete, bruciano le cialde nelle campane, davvero non si fanno mancare nulla. Se iniziano già a quell'età c'è poco da stare tranquilli...
Guardate il video sul sito della RAI (clicca qui)


Gli spicchi di mela Leni's raggiungono i 10 milioni di pezzi l'anno

Buone notizie per un segmento di mercato che ha sempre fatto fatica a realizzare numeri importanti. Leni’s, marchio delle mele trasformate di Vog Products specializzato nella produzione di mousse, succhi e snack di mela, ha tagliato un ambizioso traguardo. Come afferma Giampietro Perico (business unit manager) "Tra food service, horeca, e-commerce e vending stiamo veicolando milioni di pezzi, siamo arrivati a  dieci milioni di atti d’acquisto all’anno. I consumi di frutta di quarta gamma stanno crescendo a doppia cifra e la mela nella sua semplicità sta facendo da apripista.
Riscontri positivi anche per le vendite degli spicchi di mela su Amazon, un canale che spesso anticipa i trend di mercato.

Martedì 17 ottobre 2017


Aiuto!! Nel 2018 il caffè al bar si potrà pagare con il bancomat...

E' sempre più probabile che con la nuova manovra finanziaria diventerà operativa la rivoluzione dei pagamenti con le carte: dovranno accettarla tutti compresi gli artigiani e i professionisti. Il problema è che l'obbligo si estende anche per gli importi minimi, tipo il caffè al bar e l'esercente che non accetta il bancomat o la carta di credito si beccherà una multa.
Poco il tempo per adeguarsi, la rivoluzione entrerà in vigore nel 2018, visto che la norma è stata inserita dal Ministro dell’Economia Luigi Casero, nella legge di bilancio che verrà varata dal Governo.
L’obiettivo dichiarato è quello di tagliare le gambe all’evasione fiscale e modernizzare il sistema. Conoscendo un po' il mondo della politica e il suo atteggiamento nei confronti del vending... a quando l'obbligo anche per il caffè alle macchinette di accettare dei pagamenti elettronici? Aiuto...


Covim Incontri ha fatto tappa in Sicilia. Ottimi riscontri a Catania e Palermo

Prosegue il Road Show 2017 di Covim con due importanti tappe in Sicilia, molto ben organizzate da Alfio Petrullo e lo staff di Vending Service, la prima giovedì 12 ottobre all'hotel Four Points by Sheraton di Aci Castello (CT) e la seconda (il giorno dopo) allo Splendid Hotel La Torre di Palermo.
La partecipazione agli eventi è stata molto più ampia del previsto e complessivamente circa 200 operatori della regione hanno preso parte ai due incontri.
L'occasione è stata propizia per presentare anche al mercato siciliano il nuovo sistema chiuso Covim Superba e la nuova capsula Covim Opera BIO 



Lunedì 16 ottobre 2017


Far West Foggia. Rapina a mano armata alla fine del giro degli incassi...

Foggia torna al centro della cronaca vending, facendo purtroppo continuare la sua "striscia negativa". Già nel 2016 era stata la città italiana con il maggior numero di segnalazioni a Fantavending di furti, vandalismi e rapine. Il 2017 non è andato meglio, anzi la situazione, già molto grave, sembra addirittura peggiorare. Non basta più che i gestori si preoccupino di scassettare di continuo i distributori per limitare l'entità dei furti, adesso attaccano direttamente anche chi recupera le monete. L'ultimo episodio è del fine settimana scorso, quando un gruppo di banditi armati di pistole fucili ha attaccato alle porte di Foggia l'Audi A6 del titolare di una nota gestione pugliese. I malviventi a volto coperto hanno affiancato e costretto a fermarsi la vettura dove erano presenti tutti i sacchetti delle monete.
Impossessatesi dell'auto due ladri sono fuggiti con il bottino e, per completare l'opera, hanno abbandonato l'Audi in periferia, bruciandola completamente...


Vending Iberica. La Spagna ci riprova, sarà la volta buona?...

Circa 10 anni fa la fiera del vending spagnola raggiungeva il suo apice, posizionandosi con dignità tra le principali fiere europee del settore. Poi, complice la profonda crisi del mercato interno e qualche problema "politico/organizzativo" di troppo, la fiera è andata quasi scomparendo. Oggi c'è qualche segnale di ripresa sul mercato spagnolo e Vending Iberica, giunta alla sua quarta edizione, potrebbe in qualche modo riniziare la sua risalita. Non giova certo la scelta delle date, dal 18 al 20 ottobre, vista la quasi concomitanza di HOST a Milano, una manifestazione davvero internazionale che attira espositori e visitatori da tutta Europa anche dal mondo vending.
Ma comunque staremo a vedere. I nostri storici corrispondenti saranno sul campo e vi faremo sapere come è andata...
 


Il sindaco di Conegliano ritira il premio Vending sostenibile per Casa Fenzi

Alla casa di riposo Fenzi di Conegliano, in provincia di Treviso, il caffè ha il sapore della solidarietà. Dietro il bancone del bar, infatti, lavorano over 40 in condizione di fragilità economica che ora hanno un’opportunità di riqualificazione professionale e rimotivazione al lavoro. L’iniziativa del Comune trevigiano si è aggiudicata il premio “Vending sostenibile” messo in palio da CONFIDA, nell’ambito del CRESCO Award promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per valorizzare e premiare la spinta innovativa dei Comuni italiani in tema di sviluppo sostenibile dei territori.
Il premio è stato ritirato oggi dal sindaco di Conegliano Fabio Chies durante l’assemblea nazionale dell’Anci a Vicenza. L’iniziativa consiste nell’attivazione di tirocini per la gestione del bar interno alla casa di riposo, in affiancamento al personale dipendente della società di gestione di distributori automatici Service Vending srl, allo scopo di reinserire nel mercato del lavoro delle persone disoccupate o svantaggiate.


 

Venerdì 13 ottobre 2017


Arriva l'APP Coven lo strumento innovativo per fidelizzare il consumatore

Si sta per avverare un sogno: poter utilizzare un'unica APP in tutta Italia e consumare su distributori automatici di gestori diversi, pur mantenendo un unico profilo. Un aeroporto in Sicilia, un ospedale in Campania, una sede istituzionale a Roma, un ufficio pubblico in Friuli, un'università in Lombardia, tutti presidiati da diversi gestori, ma che usano la stessa tecnologia.
Questo è possibile grazie ad un progetto del Consorzio Coven, costituito da 15 aziende del vending (a livello aggregato è il secondo operatore in Italia), che ha iniziato un importante test con circa 1.000 sistemi di pagamento MatiPay di Sitael, che garantiscono un’esperienza utente semplice e completa grazie alla combinazione di una connessione immediata tra i distributori automatici e l’App mobile.
L'APP Coven è dotata di un multiborsellino che riconosce automaticamente le macchine dei diversi gestori e ne accredita le consumazioni.
La profilazione del consumatore finale sarà alla base di questo progetto comune, visto che l'APP ha molteplici funzioni ed è in grado di gestire una community virtuale, attuare politiche di fidelizzazione, generare nuovi servizi personalizzati e consentire molteplici dinamiche social. Il progetto risponde perfettamente alla MISSION di Coven: raggiungere il consumatore finale attraverso strategie e tecnologie innovative...



Merendina incastrata? E il minorenne sfascia il distributore...

Ci sono alcuni episodi che vanno al di là della semplice inciviltà o della responsabilità individuale, come quello accaduto all'interno di un autolavaggio del litorale ligure.
Riepiloghiamo: i carabinieri sono stati chiamati da un cittadino che aveva trovato un distributore automatico di snack rovesciato al suolo e gravemente danneggiato. Le indagini sono state brevi, è stato sufficiente visionare le telecamere di sicurezza per identificare un minorenne che risiede nelle vicinanze. Quando gli hanno chiesto il perché di tanto scempio, ha semplicemente risposto: si era incastrata una merendina...
La morale della storia: purtroppo il rapporto uomo/vending è ancora disastroso e prendersela con una macchina per una piccola inefficienza, sembra ad alcuni perfino una giustificazione valida.
Noi del settore dobbiamo lavorarci un po' su questo aspetto....


Kimbo presenta ad Host il suo nuovo sistema a capsule...

Kimbo presenterà ad Host, nel suo stand di oltre 180 metri quadri, un nuovo sistema a capsule studiato per garantire un caffè espresso di altissima qualità nell’ambito dei micro Ho.RE.Ca: ristoranti, locali o discoteche con un medio livello di consumo di caffè, o anche punti bar degli hotel, luoghi dunque privi di un barman adeguatamente formato nella preparazione ottimale di caffè e cappuccini e dove il numero ridotto di consumazioni non sempre garantisce una resa perfetta.
Tre i blend attualmente disponibili in capsula, Gran Gourmet, 100% Arabica Top Selection e Decaffeinato, e tutti con una grande novità: oltre al classico formato da 1 caffè, Kimbo ha introdotto il proporzionato doppio, ideale quando viene proposta la medesima miscela a due clienti contemporaneamente.

Giovedì 12 ottobre 2017


Novità nel Sorriso: l'addio all'ultimo Samurai...

Dopo l'attesa notizia della chiusura dell'asta di Argenta e delle probabile nozze con il colosso svizzero Selecta, i nostri lettori si sono scatenati scrivendoci moltissime osservazioni e segnalazioni. L'evento più gettonato (che copriamo in Area Risposte con una selezione di una decina di messaggi) è senz'altro l'addio all'ultimo Samurai.
Già da venerdì scorso infatti sono arrivate le prime segnalazioni sul fatto che il nuovo Direttore Generale, da poco in carica e proveniente dal gruppo che produce e commercializza gli stuzzicadenti Samurai, avesse fatto le valige per andarsene.
Tra lunedì e martedì i messaggi si sono moltiplicati e mercoledì sono incominciati ad arrivare pure gli insulti perché non pubblicavamo la notizia.
In realtà la stavamo solo verificando, in quando c'erano dei dettagli che non ci tornavano. Infatti a noi risulta che "Johnny Stecchino", l'avatar che i nostri lettori hanno dato al DG sorridente, per ora rimane nel Consiglio di amministrazione pur non ricoprendo più ruoli operativi...


Lutto nel mondo del vending...

Si è da pochi giorni spento Franco Benassi, un personaggio storico del mondo della distribuzione automatica, da diversi anni molto attivo in Romania. Le più sincere condoglianze dallo staff di Fantavending...


L'inesorabile avanzata del mobile payment. Trenord sceglie Satispay...

Dopo l’accordo con alcune grandi catene delle GDO (Coop e Esselunga), Satispay guarda al trasporto pubblico. Da ieri tutti gli utenti iscritti al servizio possono fare acquisti sui canali online di Trenord: dal sito o dall’app si sceglie la tratta desiderata o l’abbonamento da rinnovare e si procede con il pagamento selezionando l’opzione Satispay tra le modalità disponibili.
L’obiettivo ora è estendere la partnership anche ai distributori automatici delle oltre 400 stazioni servite da Trenord. Anche in questo caso sarà sufficiente indicare il proprio numero di telefono per ultimare l’acquisto e ritirare il biglietto cartaceo.
Alberto Dalmasso, Amministratore Delegato di Satispay, ha dichiarato: "Sapere di poter essere un elemento che facilita la vita per i passeggeri ci riempie di orgoglio. È esattamente questo che avevamo in mente quando siamo partiti con il nostro progetto: semplificare la vita delle persone attraverso uno strumento di pagamento semplice, immediato e ideale per le transazioni più frequenti, quelle di tutti i giorni, come il caffè, la spesa e, appunto, il biglietto del treno"...

Mercoledì 11 ottobre 2017


Bollettino Toscano. Aperture delle buste al Comune di Firenze...

C'era molta attesa per l'aperture delle buste per il Comune di Firenze, un appalto dal valore stimato complessivo superiore ai 2,3 milioni di euro. 8 aziende avevano manifestato l'interesse ma solo 3 alla fine hanno fatto pervenire un'offerta: un grande gruppo nazionale, un gruppo locale e un indipendente della regione. Dalle informazioni che ci arrivano pare che il  rilancio sul ristorno a base d'asta sia stato rispettivamente del: 120%, 60%, 20%... quindi l'appalto è andato al grande gruppo...
E' un segno dei tempi, sempre più in regione, in locazioni di ogni dimensione, un grande gruppo nazionale sta alzando la voce. Vi terremo informati...


Restituiti i beni sequestrati ai  titolari della gestione di San Marino...

Esterovestizione, questa l'accusa rivolta nel maggio 2016 ad una gestione di San Marino che ha avuto grande eco sulla stampa anche nazionale perché era coinvolta anche una nota Miss (Miss Riccione e finalista a Miss Italia).
Ebbene la gestione, a cui sono stati bloccati i conti, è nel frattempo andata a rotoli finendo in liquidazione. Qualche giorno fa però in sede cautelare è caduto il sospetto di esterovestiozione e sono stati restituiti tutti i beni sequestrati alla Miss e alla madre.
Adesso è da vedere come questo influirà sull'indagine per evasione fiscale, appena conclusa. Vi terremo informati...


Workshop Confida sulle nuove tecnologie del vending ad HOST 2017...

In occasione di HOST 2017, CONFIDA organizza un workshop di approfondimento: “LA PAUSA CAFFÈ DIVENTA DIGITALE: LE NUOVE TECNOLOGIE DEL VENDING”, in cui verranno anche presentati i dati dello Studio di Settore realizzato da Accenture oltre ad un focus sulle tendenze tecnologiche in atto. L'evento si terrà il 23 ottobre 2017 ore 10:30 presso la Food-Technology Lounge Pad. 6 A20 B11 di Fiera Milano (Rho).
Il workshop nasce dalla considerazione che il settore della distribuzione automatica di cibi e bevande è un’eccellenza italiana. Le vending machine, prodotte in Italia e vendute in tutto il mondo, rappresentano una produzione di punta dell’industria meccanica italiana e stanno diventando sempre più tecnologiche con l’integrazione di funzioni “intelligenti” come schermi touch, sistemi di telemetria, pagamento tramite mobile, controllo da remoto della macchina e dell’assortimento dei prodotti, produzione di Big Data.
Intervengono:
· Massimo Trapletti - Presidente del Gruppo imprese di fabbricazione di distributori automatici e accessori di CONFIDA
· Paolo Andrigo – Senior Manager di Accenture

Martedì 10 ottobre 2017


Dopo le polemiche al Comune di Perugia arriva il nuovo bando...

E' infine arrivato il nuovo bando al Comune di Perugia, una delle locazioni che ha attirato di più l'attenzione dei media e scatenato numerose polemiche tra le forze politiche locali, con tanto di inchiesta della Procura e ipotesi di reato piuttosto rilevanti...
Alla fine però le richieste del Comune andranno bene a tutti i partiti, perché si parla di 370.000 battute all'anno e di un ristorno di 18 centesimi a battuta come base d'asta...
Il tutto per un centinaio di distributori (71 caldo e 32 fredde) più una ventina di macchinette a cialda...
Se volete prendere visione di tutta la documentazione della Procedura aperta per l'affidamento in concessione (cliccate qui).
Il termine per la ricezione delle offerte è fissato per le 13.30 del 6 novembre 2017, di sicuro ne riparleremo più avanti...


Tutto il mondo è paese. UK impreparata all'addio dell'one pound ...

Domenica sarà una giornata storica per il Regno unito. E' previsto l'addio alle vecchie monete da una sterlina. 500 milioni di esemplari perderanno il loro valore tra 4 giorni, ma nonostante l'aut aut della Zecca Reale (Royal Mint), sembra che l'obbligo sarà ampiamente disatteso. I distributori automatici sono in prima linea nella battaglia e non vogliono discriminare un patrimonio di incassi potenziali, visto che nelle tasche dei britannici tintinnano almeno 500 milioni di vecchie monete...
Anche i piccoli negozianti seguono la stessa linea, la Federation of small business, associazione che riunisce 170mila esercizi commerciali di tutto il Paese, ha infatti consigliato ai propri iscritti di ignorare la scadenza e lasciar tranquillamente spendere il conio ai clienti. Quindi dopo domenica, perfino nell'algida Inghilterra, regnerà il caos..


Lo studio Accenture sul vending 2016 è online per gli associati Confida...

Come ogni anno dal 2010, CONFIDA ha fatto realizzare da Accenture lo Studio sul settore della distribuzione automatica in Italia.
Da oggi è disponibile l’aggiornamento 2016 riservato alle aziende associate a CONFIDA.
Lo Studio 2016 mantiene la stessa struttura del 2015 e analizza sia il vending tradizionale che il mercato del caffè porzionato (sia B2B che B2C).
Il caffè rimane il prodotto più venduto, ma dallo Studio emergono nuove tendenze di consumo: ginseng (+15,3%), frutta fresca (+55%) e secca (+50%).
Per ulteriori informazioni www.confida.com...

Lunedì 9 ottobre 2017


La morale della storia? Via i DA dalla scuola a causa dei troppi furti...

Il preside di una scuola elementare del lodigiano ha perso la pazienza, dopo l’ennesima incursione notturna di quelli che lui ha soprannominato i "ladri di merendine", ha deciso di togliere dall’edificio tutti i distributori automatici di bevande e cibarie. In questo modo spera di mettere un freno all’escalation di furti che ha preso di mira la scuola. E per il quarto d’ora dell’intervallo, i trenta docenti saranno costretti ad andare al bar vicino.
Notizie del genere non sono nuove al settore purtroppo, ma l'abbiamo segnalata ai nostri lettori perché  l'intervista al Sindaco del Paese è davvero illuminante. Chiamato a descrivere i furti dice: "sistema d’allarme, grate alle finestre, catenacci agli ingressi delle aule: quella scuola sembra il caveau di una banca. Eppure i ladruncoli continuano a fare disastri. Il più grave a maggio, quando sono spariti dodici computer per la didattica e una fotocopiatrice, il tutto condito dallo sfregio di quaderni e libri dei bambini strappati e sparpagliati ovunque".
La morale della storia? I computer li hanno rimessi, la fotocopiatrice pure, ma hanno tolto i distributori...


Conoscere i consumatori finali. Questo l'obiettivo dei nuovi DA...

la marca giapponese Uniqlo che produce anche abbigliamento sportivo, ha deciso di aprire sul mercato americano alcuni punti vendita (soprattutto negli aeroporti)  attraverso particolari vending machine.
Grazie alle caratteristiche del distributore automatico e alle tecnologie digitali presenti all'interno, Uniqlo riesce a ottenere insight sulle preferenze d’acquisto del consumatore.
Nei distributori si trovano magliette tecniche sui 15 dollari e giacche ultra-leggere sui 70, in svariate colori e taglie, sia per uomo che per donna, e si potranno cambiare in negozio o per posta. Ma le informazioni sui consumatori americani, sono il vero obiettivo del brand. Il mondo sta cambiando molto velocemente...


Ruba nei distributori automatici della casa di riposo della madre...

Ogni giorno arrivano a Fantavending almeno 4 o 5 segnalazioni di furti o vandalismi a danno delle area break automatiche sparse in tutta Italia. Da tempo ormai non pubblichiamo più questa cupa collezione di furti tutti uguali e parliamo solo degli episodi particolarmente gravi.
Però quello che è successo in una Casa di riposo nel ferrarese, ci ha messo davvero tristezza e ci ha fatto riflettere sulla moralità di alcuni malviventi.
Le telecamere di sicurezza infatti, hanno finalmente catturato un'immagine utile per identificare il ladro che rubava dai distributori automatici presenti nella struttura. Era il figlio di un'anziana ricoverata da molto tempo nella casa protetta. Approfittava delle visite alla mamma per svaligiare le vending machine e pare anche la piccola cassa (40 euro in moneta) dei dipendenti della struttura. Non c'è difesa...

Venerdì 6 ottobre 2017


Svanisce il mito della crescita a doppia cifra delle capsule di caffè...

Grandi cambiamenti in vista per uno dei segmenti di mercato a maggior crescita, quello delle capsule di caffè. Una ricerca Euromonitor International rileva infatti di come stia raggiungendo una fase di maturità. Il segmento crescerà ancora, ma subirà un rallentamento e gli aumenti a doppia cifra degli scorsi anni sono da considerarsi finiti per sempre.
Diverse le cause che hanno innescato questo fenomeno: dalle dinamiche dei prezzi, alle lotte per presunte violazioni del copyright fino ad arrivare alle preoccupazioni per la sostenibilità e lo smaltimento delle capsule.
Lo studio analizza anche i nuovi paradigmi del mercato mondiale del caffè: che cresce in volumi, qualità ma anche varietà, entrando in vari canali – spazi commerciali, concessionarie auto, boutique, panetterie, gelaterie e fast food – e diversificando l'offerta passando dal caldo al freddo, dalla mixology alla cucina con nuove ricette e accostamenti. È tutto un mondo in evoluzione che punta sulle nuove tecnologie e la qualità del prodotto. Si espande moltissimo l'area asiatica, in cui prende piede la "coffee drinking culture" e dove hanno sempre più successo i caffè speciality...


Aste deserte nelle scuole, solo il vending si distingue...

Un caso emblematico scuote la coscienza del vending, ed è accaduto ad un fornaio, fornitore di merende fresche ad una scuola di Pistoia. L'Istituto omnicomprensivo ha indetto una ricerca di mercato per identificare qualche esercente disposto a fornire il servizio di merende all'interno della scuola, previo pagamento di un contributo monetario...
Il fornaio che da diversi gestiva il servizio ha semplicemente risposto alla scuola che quando lavora deve guadagnare e che le condizioni richieste erano improponibili. La stessa risposta è arrivata da altri sei fornai (o similari) della zona e il "bando" è andato deserto...
Sapete cosa ha detto la scuola quando hanno chiesto il perché della cessazione del servizio? Non vi preoccupate, quelli dei distributori automatici hanno accettato le nostre richieste e gli snack li potete prendere alle loro macchine...

Siamo alle solite, noi la avorare nelle scuole e non guadagnare siamo bravissimi...



Ufficializzata l'acquisizione di NIMS da parte di Lavazza...

Il Gruppo Lavazza annuncia il proprio ingresso nel capitale di Nims S.p.A., azienda italiana specializzata nella distribuzione e vendita diretta door-to-door del caffè in capsula e di macchine su tutto il territorio nazionale.
Lavazza con questa operazione rileva l’80% del player padovano che ha chiuso il 2016 con un fatturato superiore a 110 milioni di Euro e con cui opera da più di vent’anni nella commercializzazione di caffè porzionato Lavazza sia nel canale domestico che, più limitatamente, nell’OCS (Office CoffeeService) con un portafoglio prodotti dedicato. L’operazione unisce due realtà accomunate da valori, tradizione e cultura aziendale che hanno servito finora un numero totale di clienti che supera il milione.
La partnership fra le due aziende inizia nel 1994, anno in cui si creano sinergie e nuove opportunità di crescita attraverso il business del caffè espresso direttamente a casa delle famiglie Italiane. Iniziata con l'esclusiva macchina Espresso&Cappuccino, l'innovazione è proseguita negli anni con la fornitura di linee di prodotti per il porzionato distribuiti da Nims attraverso il porta a porta. Lavazza e Nims hanno sostenuto la crescita nei sistemi Espresso Point e BLUE per la distribuzione automatica attraverso modelli dedicati, investendo in tecnologia, logistica, piattaforme per l’assistenza tecnica e servizi professionali rivolti ai consumatori.

Clicca qui per il comunicato stampa integrale.

Giovedì 5 ottobre 2017


Svolta nella privacy! Sono legali le telecamere di sicurezza nei DA...

Una recente Sentenza della Corte d'appello di Milano (n. 1699/2017), ha definitivamente chiarito la legittimità dell'uso delle telecamere di sicurezza  puntate sui distributori automatici. Il problema nasceva da tutta una serie di norme legate alla privacy, che hanno portato all'assunto che i dipendenti non possono essere mai controllati a loro insaputa e, se previamente informati, solo se ciò serve per tutelare l’azienda o per altre esigenze produttive e previo accordo con i sindacati o autorizzazione dell’Ispettorato del lavoro. Questo principio però non vale sempre! Ci sono infatti alcuni luoghi in cui le telecamere possono essere liberamente installate e le registrazioni utilizzate anche per licenziare. Uno di questi posti è l'area break composta dai distributori automatici di cibo.
Un articolo che chiarisce alcuni punti chiave è uscito ieri su di un sito specializzato. Se avete problemi o contestazioni per le telecamere di sicurezza cliccate qui, avrete buoni argomenti per ribattere...


Gaggia, il rilancio del marchio che ha inventato l'espresso...

Tutto è cominciato alla fine del 1938, attraverso il brevetto numero 365726 per il “Rubinetto a stantuffo per macchine per produrre istantaneamente infusi in genere (per esempio caffè, thè, camomilla e simili)”, che darà origine alla macchina per il caffè espresso. Merito di Achille Gaggia (era il gestore del bar di famiglia in via Premuda a Milano) inventore della tecnologia a leva, in grado di creare la tipica crema dell’espresso.
Il lungo viaggio di Gaggia si era praticamente interrotto, ma l'azienda si è rimessa in marcia, come dichiara Andrea Zocchi, amministratore delegato di N&W Global Vending, pronto a garantire che il marchio: "Tornerà ai fasti di un tempo. Ci vorranno due anni di progettazione e sperimentazione, ma saremo all’altezza della storia del brand e non deluderemo le aspettative dei clienti, che sono tanti. Abbiamo avviato ricerche di mercato su scala mondiale per valutare l’appeal del marchio Gaggia e sono arrivate risposte entusiaste da mercati lontanissimi come il Giappone. Sosterremo investimenti nel marketing e stiamo lavorando con grandi designer per creare una linea che si posizionerà su un segmento di mercato molto alto, e un’altra più core. Il primo lancio sul mercato sarà all’Host di Milano"


Mercoledì 4 ottobre 2017


Ricolizer: il distributore di Yodel alla stazione Cadorna di Milano...

Pensavate di averle viste tutte? E invece no, è arrivato Ricolizer un distributore automatico di Yodel.
Ricola ha infatti realizzato una particolare vending machine dotata di microfono e telecamera, che invita i partecipanti ad esibirsi nel tipico canto svizzero. Ricola ha messo alla prova tutti i frequentatori della stazione ferroviaria di Milano Cadorna dal 3 al 5 Ottobre.
I passanti si sono quindi esibiti nell’arcinoto jingle Ricolaaaa! e ad esibirsi anche in uno scatenato yodel...

Qui sotto un video dell'iniziativa...


Il latte bio nei distributori automatici per finanziare la ricerca...

70 vacche di proprietà del policlinico di Milano (non è solo un Ospedale, ma un istituto di ricerca proprietario di 85 milioni di metri quadrati di terreni) forniscono la materia prima per l'unico latte al mondo prodotto da un ospedale pubblico.
Il latte biologico, munto e lavorato a pochi chilometri da Milano, è disponibile sia intero che parzialmente scremato, è microfiltrato (dura 15 giorni invece dei 7 del tradizionale latte fresco) e viene valutato dai nutrizionisti dell'Università degli Studi di Milano che lavorano al Policlinico.
L'obiettivo del progetto è promuovere la ricerca scientifica attraverso la vendita di 500mila litri di prodotto. Ma il presidente Marco Giachetti punta ad arrivare alla vendita del latte tramite distributori automatici in tutti gli ospedali della Lombardia. "Anche negli uffici se fosse possibile", dichiara Giachetti: "Mi piacerebbe vedere tutti i bambini della mia città bere il nostro latte a scuola. Lancio quindi un appello a Milano Ristorazione nel nome di una collaborazione istituzionale e della capacità di fare rete."

Non sentite un brivido sulla schiena?



CDA presenta FRU-VEG DRINK, l'estratto naturale di frutta e verdura...

Il momento della pausa si arricchisce di salute e gusto grazie a un nuovo progetto che vede protagonista la CDA di Talmassons (UD). L’azienda friulana, sempre in prima linea nella promozione di uno stile di vita sano, è ora in grado di assicurare la diffusione di uno speciale integratore alimentare, nato dalla partnership con Biofarma SPA (punto di riferimento internazionale nel campo del consumer health and beauty care), attraverso la messa a punto di distributori automatici ad hoc che tradizionalmente erogano solo bevande calde.
FRU-VEG DRINK è a tutti gli effetti un integratore alimentare tutto naturale composto da estratti di frutta e verdura con vitamine e minerali. Il concentrato di frutta e verdura, sviluppato dal R&D Lab di Biofarma, è un mix di benessere e salute, realizzato con una formulazione speciale, ora in fase di brevettazione, in grado di preservare tutte le preziose proprietà nutrizionali degli alimenti che lo compongono. Ideale per ridurre la stanchezza e l’affaticamento, e ricco di preziose proprietà antiossidanti della curcuma, del mango e del melograno, FRU-VEG DRINK si rivela un prezioso alleato per il benessere globale capace di soddisfare anche il palato. Conserva, infatti, la fragranza e la bontà della frutta e delle verdure, risultando fresco e gradevole come una centrifuga appena fatta, con tutta la comodità di un prodotto semplice e immediato da preparare, pronto in un attimo.


 

Martedì 3 ottobre 2017


Bollettino Toscano. Nasce CVT, un Consorzio di gestioni indipendenti...


Il Consorzio Vending Toscano, una nuova entità costruita da gestori indipendenti, potrebbe diventare a breve una realtà. Lo scoop di Fantavending si basa su alcune affermazioni raccolte durante l'evento di sabato scorso a Prato "Covim Incontri".
Alcuni gestori hanno fatto "outing", dichiarando la loro ferma intenzione di creare una nuova società consortile che possa raggruppare alcune eccellenze toscane, di piccole/medie dimensioni, ma molto attive sul mercato.
Monitoreremo la situazione e vi terremo tempestivamente informati...


L'espresso italiano nello spazio celebra l'International Coffee Day...

In occasione dell’International Coffee Day, che si è celebrato il 1° ottobre, la Missione dell'ASI VITA (Vitality, Innovation, Technology, Ability), che ha come principale protagonista l’astronauta dell'ESA Paolo Nespoli, gusta l’autentico espresso italiano a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L’equipaggio ha infatti testato, con esito positivo, la macchina a capsule ISSpresso realizzata da Argotec per Lavazza - in partnership con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) - che il 3 maggio 2015, durante la missione italiana “Futura”, ha permesso a Samantha Cristoforetti di poter bere il primo caffè espresso della storia dell'umanità in stato di microgravità.
ISSpresso è diventata a tutti gli effetti un sistema di bordo della Stazione Spaziale Internazionale, dove si trova da ormai due anni. Pur in condizioni di microgravità, la macchina continua ad essere perfettamente funzionante e ha permesso di brevettare tecnologie innovative in grado di eliminare i depositi di caffè e di acqua prodotti dalle macchinette terrestri, riducendo così lo spreco idrico fino al 30%.


Necta e il marketing della ristorazione 2.0, domani in provincia di Siena...

Mercoledì 4 ottobre è in calendario un'importante iniziativa di carattere formativo rivolta a titolari di hotel, ristoranti, agriturismi, direttori di struttura ricettiva, responsabili breakfast e di sala, maître e chef, organizzata da Diba 70, storico marchio della distribuzione automatica toscana, fondata a San Gimignano nel 1973 da Stelio Maggiori.
Si parlerà di marketing della ristorazione 2.0 e saranno affrontati i temi delle modalità per creare un bisogno, del linguaggio da utilizzare, dell'originalità delle proposte, del corretto uso dei social network e dei nuovi strumenti del marketing. Durante la giornata saranno presenti, con i loro stand, i marchi partner dell'iniziativa, tra cui Necta con una vasta gamma di distributori automatici di ultima generazione.

Lunedì 2 ottobre 2017


Willkommen! Le dichiarazioni ufficiali sull'acquisizione di Argenta...


Dopo la nostra tempestiva breaking news di venerdì mattina alle 8.00 (in tempo reale con l'uscita del primo comunicato), sono stati pubblicati nel corso della giornata i primi commenti ufficiali.

David Hamill, presidente esecutivo di Selecta, ha dichiarato: "Siamo orgogliosi di annunciare l'acquisizione di Argenta, che segna chiaramente un'altra importante tappa nel percorso di rafforzamento della nostra posizione di leadership nel self-service retail in Europa, con un’offerta di marchi di caffè di alta qualità, cibo e bevande convenienti. È una operazione perfettamente in linea con il nostro focus strategico da un punto di vista geografico, di eccellenza operativa, di crescita e di innovazione".
David Flochel, CEO di Selecta, ha commentato: "Non vediamo l'ora di collaborare con Argenta e di lavorare insieme allo sviluppo del Gruppo. L'acquisizione rende le nostre aziende una piattaforma unica, che ci permetterà di beneficiare e imparare dalle modalità operative best in class a livello europeo di Argenta. Grazie al nostro azionista di maggioranza KKR, abbiamo un potente investitore dalla nostra parte, che ci supporta nel far crescere e sviluppare la nostra attività in Europa ".
Stefano Fanti, CEO di Argenta, ha aggiunto: "Siamo entusiasti della partnership con il principale self-service retailer in Europa. Entrando in Selecta, Argenta avrà accesso a risorse finanziarie e operative che non sono seconde a nessuno nel mercato europeo dei servizi per la caffetteria e del vending. Insieme, affronteremo le opportunità digitali, come il pagamento cashless e il data analytics".

Ricordiamo ai nostri lettori che l'operazione è soggetta a determinate condizioni per il closing, inclusa l’approvazione da parte delle competenti autorità antitrust e, in riferimento all’acquisizione di Argenta da parte di Selecta, della disponibilità di finanziamento. La chiusura dell'acquisizione dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2018...


Record di presenze a Covim Incontri 2017. Oltre 200 operatori in Toscana

Sabato 30 settembre si è svolto ad Artimino (Prato), all'interno di una delle più belle location della Toscana: Villa La Ferdinanda, Covim Incontri 2017, un importante momento di aggregazione organizzato dalla torrefazione genovese in collaborazione con Parivend. Le presenze all'evento hanno superato le 200 unità, un numero che ha superato le più rosee aspettative. Hanno infatti preso parte a questo roadshow non solo i gestori toscani, ma anche alcune realtà del Lazio e dell'Emilia Romagna.
Probabilmente c'era moltissima curiosità per vedere per la prima volta il nuovo sistema chiuso OCS "Superba". Un servizio completo sull'evento sarà pubblicato sul numero di Novembre di D.A. Italia...



OGGI NELL'AREA RISPOSTE DI FANTAVENDING POTETE TROVARE...

1) Le reazioni all'accordo Selecta-Argenta...

CLICCA QUI PER LEGGERE
 

 

WWW.DAITALIA.IT












































VAI AI GOSSIP DI SETTEMBRE 2017


Art&Works S.r.l. Via Marcantonio Colonna 15 - 20149 Milano - Italia - tel +39 0248958566  P.I.04234310961